Furia Inzaghi, convocazioni inutili per Lautaro e Dzeko

0
76
severgnini-inzaghi-inter-alciato-parolo
Foto Getty Images

E’ un momento no per l’Inter e Simone Inzaghi. Dopo i risultati negativi in campionato, il tecnico piacentino perderà tanti elementi a causa delle gare delle Nazionali. “Il discorso è che molte di queste partite appaiono come inutili ostacoli in mezzo alla stagione e pericolose trappole per infortuni. E l’allenatore nerazzurro è molto furioso. Ad esempio, totalmente fuori contesto sono le chiamate per Lautaro Martinez ed Edin Dzeko. L’Argentina è già qualificata al Mondiale e l’Inter aveva provato un lavoro diplomatico (senza successo), chiedendo a Scaloni di risparmiare al Toro voli e match con Venezuela ed Ecuador. Anzi, per tutta risposta, il c.t. dell’Albiceleste ha chiamato pure Joaquin Correa e i fratelli Carboni. La Bosnia, invece, disputerà due amichevoli tutt’altro che prestigiose, quelle con Georgia e Lussemburgo”, si legge su Tuttosport.

In totale sono dodici giocatori convocati dalle rispettive Nazionali. Alla ripresa, domani, a Simone Inzaghi mancheranno Alessandro Bastoni e Nicolò Barella (Italia), Ivan Perisic (Croazia), Denzel Dumfries (Olanda), Milan Skriniar (Slovacchia), Hakan Calhanoglu (Turchia), Arturo Vidal e Alexis Sanchez (Cile) e Matias Vecino (Uruguay). Restano a Milano invece sia Marcelo Brozovic che Stefan De Vrij, ancora infortunati.

Tuttosport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

D’Ambrosio: “Quei sette punti in sette partite sono un bel problema”

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Inter 🏆🇮🇹 (@inter)