Gasperini: “All’Inter il momento più brutto della mia carriera, ma…”

0
349
gasperini-triste-coppa-italia-gomez

In una lunghissima intervista concessa alle pagine di SportWeek, l’allenatore  dell’Atalanta Giampiero Gasperini ha toccato diversi argomenti. Ecco le sue parole: “Scudetto? Tutti pensano, ed io con loro, che la Juventus, per la forza della sua rosa, sia la squadra più forte del campionato. Viene da otto scudetti consecutivi e perciò si ritiene che l’esito sia già scritto. Però se si arrivasse alle ultime dieci partite con una classifica come quella di oggi, io penso che possa succedere di tutto. La Lazio che ha fatto dieci vittorie di fila, l’Inter che ha disputato un girone d’andata straordinario sono concorrenti reali. Poi l’Inter è uscita molto rafforzata dal mercato di gennaio. Vedremo. Io dico che molto è possibile, è un campionato aperto. Mancano quindici partite e la novità è che ora le contendenti hanno preso fiducia, ci credono”.

LAUTARO-TOLOI“Mi aveva fatto più male quello della finale con la Lazio. Ormai ci abbiamo fatto il callo. Questa ha avuto una risonanza enorme perché giocavamo contro l’Inter, diversamente sarebbe stato molto meno notato”.

ESPERIENZA INTERL’Inter rappresenta il momento più brutto della mia carriera: in quel periodo è stata dura, ma è un’esperienza che ho cancellato. L’Inter non mi ha portato niente, né nel bene, né nel male. Sono state solo tre settimane e in quel periodo ho sofferto, ma non provo nessun rancore. Anzi, quando vado a San Siro, le persone mi accolgono con simpatia e affetto. E questo, per me, conta”, spiega Gasperini.

SportWeek