Gosens: “L’Inter un orgoglio. Inzaghi? Ecco cosa mi ha detto”

0
114
gosens-inter-intervista-

L’Inter comunica di aver trovato un accordo con l’Atalanta per l’acquisto di Robin Gosens. L’esterno tedesco si trasferisce in nerazzurro in prestito con obbligo di riscatto. Gosens ha scelto la maglia numero 18 e rilascia anche un’intervista ai microfoni di Inter TV:

“È un grande orgoglio perché sono arrivato in una delle squadre più grandi in Europa, sono troppo contento di essere qui e ho tanta voglia di iniziare. Se ho parlato con Inzaghi? Sì, abbiamo parlato ieri sera in videochiamata, mi ha detto cosa si aspetta da me e io ho raccontato un po’ le mie idee, c’è tanta voglia di lavorare insieme e non vedo l’ora di essere in campo con lui e con la squadra”. 

BASTONI

“Stiamo parlando quasi tutti i giorni, non solo adesso, già 2, 3 anni fa mi ha detto che grande club è, che è un orgoglio giocare per l’Inter, ma per me non era una scelta difficile, non ha dovuto convincermi perché lo so anche io che è una grande squadra. Mi ha raccontato la storia del club, la squadra, come si lavora qui e sono contento di aver già parlato con lui”. 

TEDESCHI ALL’INTER

“Anche questo è un grande orgoglio, qui ci sono stati grandissimi campioni che hanno scritto la storia con questa società. Io spero di poter continuare a scrivere questa storia, è un’ambizione che ho, sono venuto con grandissima voglia di continuare questa tradizione dei giocatori tedeschi e non vedo l’ora. Difensore goleador? Spero di sì, sicuramente è una bella caratteristiche che ho dentro di me e spero di fare tantissimi gol a San Siro perché è un’emozione incredibile e spero di aiutare la squadra con tanti gol e di continuare questa storia”.

MESSAGGIO AI TIFOSI

“Saluto i tifosi nerazzurri, sono veramente troppo orgoglioso e contento di essere qui, non vedo l’ora di vedervi tutti a San Siro e di mettere tutto quello che ho in campo per l’Inter”, ha concluso Gosens.

Inter TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Percassi: “Gosens all’Inter? Opportunità strameritata”