Hakimi, GdS – C’è anche il Chelsea: servono solo soldi, niente giocatori

0
14
hakimi-inter-fpf

Anche il Chelsea su Achraf Hakimi. Dopo il Psg si è mossa anche la squadra campione d’Europa e la speranza dell’Inter è quella che attorno all’esterno marocchino possa scatenarsi un’asta per arrivare o avvicinarsi ai 75-80 milioni sperati. Con un’avvertenza: servono solo e unicamente contanti.

“Francesi e inglesi – scrive la Gazzetta dello Sport -, infatti stanno provando a inserire contropartite tecniche non funzionali ai rispettivi progetti per evitare un’esborso eccessivo. Un normale gioco delle parti cui l’Inter però non può prestarsi perché ha la necessità di mettere la cessione a bilancio, possibilmente entro fine mese. Il Chelsea per esempio ha cercato di proporre Emerson Palmieri e anche Andreas Christensen, 25enne difensore centrale danese. L’interesse nerazzurro per il mancino italo brasiliano è noto, ma Ausilio e Marotta hanno risposto che per Hakimi (che peraltro l’Inter deve finire di pagare al Real Madrid) serve solo cash, mentre la trattativa per Emerson verrebbe condotta a parte, in un secondo momento. E preferibilmente con la formula del prestito.

Ora la palla torna dunque nella metà campo dei Blues, che dovranno formulare un’offerta senza contropartite. La base d’asta – sperando che si aggiungano altre big europee, Bayern in primis – restano i 60 milioni già messi sul tavolo dal Paris Saint Germain. I vice campioni di Francia sono stati i primi a muoversi e a riformulare una proposta che inizialmente includeva anche il centrocampista Paredes. Si attende un rialzo anche da Parigi”.

Gazzetta dello Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Cottarelli: “Soldi freschi per rafforzare l’Inter. Grato a Suning ma ora vogliamo andare avanti”