Home Calciomercato Hakimi-Inter, in Germania: “L’affare si può chiudere nel weekend”

Hakimi-Inter, in Germania: “L’affare si può chiudere nel weekend”

17
0
hakimi-inter-nel-weekend

Conferme dal Kicker sul trasferimento di Achraf Hakimi all’Inter. L’accordo, secondo il media tedesco, potrebbe completarsi già nel weekend a fronte di un corrispettivo di 45 milioni più bonus nelle casse dei blancos. Domani intanto si chiude la Bundesliga, con il marocchino che potrebbe giocare la sua ultima partita contro l’Hoffenheim.

Di Marzio: “Inter, che colpo! Vicinissimo Hakimi”

I nerazzurri in passato hanno avuto tra le loro fila due marocchini che hanno esordito con la prima squadra. Il primo, non tutti se lo ricordano, è Ibrahim Maaroufi. Che come Hakimi è nato e cresciuto lontano dalla patria che ha poi rappresentato. Nativo di Bruxelles, si è trasferito all’Inter a 17 anni collezionando una presenza in Serie A, 8 minuti sotto la gestione Mancini, prendendo il posto di Dejan Stankovic in una sfida a San Siro contro il Livorno. Esperienza sfortunata che lo ha visto presto lontano da Milano, girando fra Svizzera, Olanda, Belgio, Marocco, Iran e Francia. Oggi 31enne, attualmente è svincolato. Qualche gettone in più per Houssine Kharja: sei mesi nel 2011 sotto la gestione Leonardo, con 15 presenze e un gol segnato. Con i nerazzurri anche la soddisfazione di giocare tre spezzoni di gara in Champions League e 75′ della semifinale di Coppa Italia contro la Roma. Alla fine dell’anno il trequartista non fu confermato.

Kicker

LEGGI ANCHE:

Calciomercato, colpo in prospettiva: preso Darian Males del Lucerna