Howard: “Mi ha scritto Lukaku, lunedì ci saranno delle novità”

Attorno a Romelu Lukaku continuano a susseguirsi voci e dubbi. Il centravanti belga, dopo l’intervista rilasciata in cui apriva le porte ad un possibile ritorno all’Inter, è rimasto escluso dalla super sfida di oggi contro il Liverpool finita 2-2. Il tecnico Tuchel infatti ha preferito non convocarlo: segno di come le dichiarazioni dell’attaccante, nell’ambiente ‘Blues’ non siano affatto piaciute all’ambiente londinese. E in merito, appunto, al futuro del giocatore, arriva una rivelazione da parte di un ex compagno di squadra. Si tratta dell’ex portiere statunitense Tim Howard, compagno di Lukaku ai tempi dell’Everton, ha infatti rivelato una retroscena piuttosto importante. Howard, oggi opinionista alla televisione americana ‘Nbc’, ha infatti annunciato di aver ricevuto un messaggio dall’ex bomber nerazzurro:

“Romelu mi ha scritto e mi ha detto che ci sarà un altro summit lunedì – riportando poi anche le parole dell’ex compagno – ‘Potrò dirti di più dopo. Adesso la situazione è troppo calda’ mi ha detto”. Parole importanti, che sottolineano dunque come già nella giornata di domani il manager tedesco e l’attaccante si incontreranno per un appuntamento faccia a faccia. Howard ha poi sottolineato: “Non era d’accordo con la decisione di Tuchel, è rimasto molto deluso dalla mancata convocazione contro il Liverpool”.

Una decisione che il tecnico tedesco ha giustificato così ai microfoni di Sky Sports Uk: “Voglio proteggere il clima pre-partita, perché la cosa è diventata troppo rumorosa a poche ore da un match così importante”. C’è da aggiungere che la situazione in casa Chelsea resta spinosa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lukaku: “Io alla Juve o al Milan? Tutte bugie. Non ci andrò mai e poi mai”

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -