Il Secolo XIX – Rottura tra Ranieri e Candreva, ma l’Inter non lo rivuole più

0
798
candreva-inter-sampdoria

Scoppia il caso Candreva-Ranieri. Sempre più ai margini della Sampdoria, ora Antonio Candreva rischia di finire addirittura fuori rosa. Secondo il Secolo XIX, l’ex Inter potrebbe tornare a Milano già nel mercato di gennaio, ma la società nerazzurra è stata chiara escludendo categoricamente un suo ritorno. Ecco il punto della situazione fatto dal quotidiano ligure:

“Al momento l’ex interista è ai margini della rosa, non dovrebbe allenarsi in gruppo nei prossimi giorni, la società sta valutando eventuali multe. Il suo futuro blucerchiato è tutto da decifrare. Se la rottura fosse insanabile, c’è un problema: Candreva tecnicamente è in prestito dall’Inter con obbligo di riscatto, a 2,5 milioni, che scatta al primo punto conquistato dalla Samp a febbraio”.

“L’interruzione anticipata – scrive il quotidiano ligure -, comporta che Candreva (legato alla Samp da un triennale da 1,2 milioni a stagione) possa tornare solo all’Inter, che non lo rivuole più e che perderebbe quei 2,5 milioni. Oppure la Samp (stesso caso di La Gumina) dovrebbe acquistarlo subito, pagando i 2,5 milioni, per poi venderlo. Dopo la “botta”, si sono messe subito al lavoro le diplomazie. Seguendo due filoni. Il primo conduce a Federico Pastorello, agente sia di Ranieri che di Candreva, e che ha tutto l’interesse a ricucire. Il secondo è interno, si sta muovendo Quagliarella, che un grande ruolo ha avuto nell’arrivo a Genova del suo amico Candreva. Certo il primo passo dovrebbe farlo il calciatore, chiarendosi però anche un po’ con se stesso”, conclude il giornale.

Secolo XIX

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Caso Candreva, Ranieri lo lascia a casa per comportamento non adeguato