Incontro tra Roma e Inter per sbloccare lo scambio Dzeko-Sanchez: i dettagli

0
1620
sky sport-Dzeko-inter-conte
Foto Fabio Rossi/LaPresse

Si è concluso dopo circa un’ora il vertice di mercato tra i direttori sportivi di Inter e Roma Piero Ausilio e Tiago Pinto, che si sono incontrati in un hotel di Milano. Il dirigente  giallorosso ha proposto al collega uno scambio DzekoSanchez per provare a risolvere una questione, quella del rapporto tra il bosniaco e Fonseca, ormai diventata spinosissima, garantendosi allo stesso tempo un rinforzo di valore per l’attacco. Si ragiona sulla base di uno scambio di prestiti, anche se c’è da risolvere il nodo degli ingaggi: i due giocatori guadagnano più o meno la stessa cifra (tra i 7 e i 7,5 milioni di euro), ma il cileno, grazie al decreto crescita appena validato dal Governo dimissionario, ha uno stipendio lordo più basso e pesa meno a bilancio rispetto al bomber capitolino. A livello economico, dunque, sarebbe la Roma a beneficiare dell’affare. Per questo, da parte nerazzurra, ci sono molte perplessità.

Dzeko continua ad allenarsi a Trigoria, ma vive ormai da separato in casa dopo il caos legato al pasticcio di Coppa Italia contro lo Spezia e il successivo confronto-scontro con il tecnico portoghese. Antonio Conte non ha mai nascosto la sua ammirazione per il bosniaco che, a dispetto dell’età, potrebbe rappresentare la tanto agognata alternativa a Lukaku nel ruolo di punta centrale. A livello tecnico, dunque, ci sarebbe il benestare dell’allenatore, al contrario di quanto sarebbe accaduto se nella trattativa fosse stato inserito Eriksen (per una questione di ruolo) come si era vociferato nei giorni scorsi. Al momento per Dzeko-Sanchez si tratta solo di un’idea, sulla quale le due società dovranno fare le rispettive valutazioni, ma da qui al primo febbraio tutto può succedere.

Sky

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: