Inter, adesso tutto sul campionato: la società da il via libera per 2 acquisti

0
5962
marotta-zhang-icardi-bilancio-Yao-bilancio-inter
inter.it

Dopo la Champions, l’Inter si rituffa nel campionato. Domenica sera l’aspetta la trasferta di Firenze. Al Franchi i nerazzurri difenderanno un’imbattibilità che dura del 6 ottobre, data dell’unica macchia in 15 partite, il k.o. con la Juventus. Da allora 6 vittorie (Sassuolo, Brescia, Bologna, Verona, Torino e Spal) e due pareggi (Parma e Roma).

IL CAMPIONATO – Non è mai facile dimenticare – scrive la Gazzetta dello Sport –, specialmente quando tutto sembrava apparecchiato per un passaggio del turno che avrebbe significato molto sotto tutti i punti di vista. “Arrivare al meglio a Natale” è il diktat di Antonio Conte. I tifosi hanno mandato giù il boccone amaro applaudendo la squadra dopo l’eliminazione, consci che in campionato l’Inter comanda con due punti di vantaggio sui rivali bianconeri e che quanto costruito in questi mesi non può essere dimenticato per una serata storta. La sosta a cui il tecnico vuole arrivare lanciato (dopo Firenze, chiusura 2019 in casa col Genoa prima di iniziare il 2020 con due sfide non semplici, a Napoli e a San Siro con l’Atalanta), rappresenterà anche una potenziale svolta, visto che coinciderà con la riapertura del mercato.

IL MERCATO –  La società ha dato il via libera all’ingaggio di un centrocampista e di un esterno mancino – riporta la rosea -. Il vertice tra Conte e la dirigenza servirà per fare il punto della situazione con il cammino che attende i nerazzurri ora ben delineato. De Paul e Marcos Alonso restano i nomi più gettonati. “Siamo ancora più forti dopo la Champions” ha detto l’allenatore. Dopo le vacanze potrebbero diventarlo persino di più.

Gazzetta dello Sport