Home Notizie Inter, Alessandro Bastoni è una vera certezza. 31 milioni? Ecco la verità

Inter, Alessandro Bastoni è una vera certezza. 31 milioni? Ecco la verità

1
0
bastoni-inter

Tutti pazzi per Alessandro Bastoni. Dopo Antonio Conte che ci punta ciecamente da un anno, anche Roberto Mancini è pazzo del muro nerazzurro, sempre più leader in Nazionale come nella sua Inter: “Può diventare il nuovo Chiellini”, ha detto il Mancio.

Non a caso la dirigenza è al lavoro per blindarlo con un nuovo contratto, i pensieri di Bastoni sono tutti sul mondo dell’Inter e firmare diventerà una conseguenza al momento giusto. L’uomo dietro al suo arrivo a Milano è il ds Piero Ausilio, autore dell’affare nel 2017 quando tanti rimasero sconvolti per i 31,1 milioni di euro versati all’Atalanta. Ma la realtà è differente. Ecco come spiega Fabrizio Romano per calciomercato.com:

“Quell’operazione fu chiusa per 31,1 milioni di valutazione, ma in realtà – scrive Romano -, l’Atalanta contestualmente ha preso Eguelfi per 6 milioni nel giugno 2017, poi i talenti Bettella e Carraro per rispettivamente 7 e 5 milioni nel giugno del 2018. Totale, 18 milioni di euro incassati a fronte di 31 milioni investiti per Bastoni. Per questo il costo del difensore è lievitato a bilancio, dai 20 milioni previsti (10 milioni garantiti più circa altri 10 di bonus) ai 31,1 reali. Quasi 12 milioni in più che in sostanza pareggiano l’investimento fatto dall’Atalanta per Bettella e Carraro. Un capolavoro di Ausilio e dell’Inter per un difensore che oggi vale almeno 45 milioni, è tra i classe ’99 più costosi al mondo ed è finito sulla bocca di tutti. Pazzi per Bastoni: l’Inter si gode il centrale del futuro”. 

calciomercato.com

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lukaku difende Eriksen: “Voglio aiutarlo. Lui è un grande fuoriclasse”