Inter, Cannavaro: “Noi sfigati nella semifinale di Champions contro il Milan”

0
3064
cannavaro-volevo-rimanere-all-inter-juve-quanto-cavolate

Fabio Cannavaro, ex difensore dell’Inter, ha preso parte a Bobo TV, trasmissione in onda sulla piattaforma Twitch, dove ha parlato dei momenti in nerazzurro e della voglia di allenare un giorno in Italia per misurare la sua preparazione maturata in Asia:

“Quando mi chiedono perché ho cominciato in Cina, rispondo che il Guangzhou è tra le prime società asiatiche ed è un’opportunità che mi ha dato mister Lippi – dice Cannavaro -. Mi vedo molto cambiato rispetto ad allora, ho molte più conoscenze e un mio sistema. Ora mi sento pronto anche se ho un contratto di due anni e diverse clausole; l’obiettivo è tornare in Italia per mettermi alla prova e capire se il sistema che sta funzionando in Cina può funzionare in Europa. In Cina comunque mi sono confrontato con allenatori forti”. 

I MOMENTI ALL’INTER

“All’Inter sono stato benissimo, c’era un buon gruppo. Siamo stati sfigati nella semifinale di Champions contro il Milan: quell’anno lì perdere il derby fu tosta. Ricordo le risate in quel periodo, poi c’era quel fulminato di Di Biagio…”.

CANNAVARO ALLENATORE

“Chi sono tra Simeone o Guardiola? Tutti adoriano Guardiola, ma a me piace molto la scuola tedesca. Nel mondo di oggi se non proponi nulla non puoi allenare, non ci sono i Cassano a disposizione. (rivolto a Cassano, ndr) Con la mia testa avresti vinto cinque Palloni d’Oro. Con te mi sono fatto tante di quelle risate a Madrid… parlava in barese stretto a tutti i compagni (ride, ndr)”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Milan, Zapata: “Volete il 13′ rigore?”. Frecciata di Ibra, De Roon…