Home Notizie L’Inter dilaga sul Brescia: secco 6-0 per i padroni di casa. Che...

L’Inter dilaga sul Brescia: secco 6-0 per i padroni di casa. Che Sanchez

23
0
sanchez-inter-pronto-a-rimanere-all-inter-sassuolo

L’Inter di Antonio Conte travolge il Brescia con un netto 6-0 nella 29.a giornata di Serie A. Una vittoria che porta gli uomini nerazzurri a quota 64, a 4 punti dalla Lazio (seconda) e a 8 dalla Juventus. Match dominato, nonostante il brivido iniziale con il destro di Donnarumma, dopo 3′. I nerazzurri non commettono più sbavature e prima dell’intervallo chiudono il match.

Mattatore della serata Alexis Sanchez: il cileno chiuderà il match con un gol e due assist. Il primo suggerimento vincente è al quinto, cross perfetto per il destro al volo incrociato di Young per l’1-0. Al 20′ Moses si procura un calcio di rigore dopo una bella volata: Sanchez, dal dischetto, non sbaglia, per la sua seconda rete stagionale. Sul finire di primo tempo il 3-0: D’Ambrosio va in gol di testa su cross di Young. Nella ripresa ancora Inter, con il Brescia lontano dall’essere pericoloso: segnano Gagliardini (di testa, su punizione battuta da Sanchez) e nel finale, all’83’, Eriksen, dopo una bella iniziativa di Lukaku. All’87’ chiude il match Candreva: aveva già sfiorato il gol con una traversa e alla fine buca Joronen di sinistro.

INTER-BRESCIA 6-0

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 6 de Vrij (13 Ranocchia 46′), 95 Bastoni; 11 Moses (87 Candreva 68′), 23 Barella (32 Agoumé 59′), 20 Borja Valero, 5 Gagliardini (24 Eriksen 68′), 15 Young; 7 Sanchez, 10 Lautaro (9 Lukaku 68′).
A disposizione: 27 Padelli, 2 Godin, 18 Asamoah, 30 Esposito, 31 Pirola, 34 Biraghi, 77 Brozovic.
Allenatore: Antonio Conte.

BRESCIA (4-3-2-1): 1 Joronen; 2 Sabelli (19 Mangraviti 59′), 32 Papetti, 3 Mateju, 29 Semprini; 23 Skrabb (31 Bjarnason 46′), 4 Tonali, 27 Dessena (16 Ghezzi 82′); 8 Zmrhal (7 Spalek 59′), 18 Ayé; 9 Donnarumma (11 Torregrossa 46′).
A disposizione: 12 Andrenacci, 5 Gastaldello, 24 Viviani, 26 Martella.
Allenatore: Diego Lopez.

Marcatori: 5′ Young (I), 20′ Sanchez su rig. (I), 45′ D’Ambrosio (I), 53′ Gagliardini (I), 83′ Eriksen (I), 87′ Candreva (I)
Ammoniti: Mateju (B), de Vrij (I), Agoumé (I)
Recupero: 3′, -.

Arbitro: Manganiello.
Assistenti: Santoro, Baccini.
Quarto Uomo: Abbattista.
VAR e Assistente VAR: Mazzoleni, Di Iorio

LEGGI ANCHE:

Conte non ci sta: “In molti vogliono vedere solo il bicchiere mezzo vuoto”