Home Notizie Inter-Getafe, le formazioni ufficiali: Conte manda gli stessi di Bergamo

Inter-Getafe, le formazioni ufficiali: Conte manda gli stessi di Bergamo

3
0
danilo-dambrosio-ashley-young-atalanta-inter-esultanza
Foto LaPresse

Adesso il momento dell’Europa League! L’Inter scende in campo alle 21 all’Arena AufSchalke per sfidare in gara secca negli ottavi di finale il Getafe. La vincente di questa sfida incrocerà, nei quarti di finale, la vincente dell’ottavo di finale tra Rangers e Bayer Leverkusen (in programma giovedì 6): all’andata i tedeschi, in casa, hanno vinto 3-1.

La vittoria di Bergamo ha portato Antonio Conte a confermare il 3-5-2 con Nicolò Barella e Roberto Gagliardini in mediana insieme a Marcelo Brozovic; l’ennesima panchina per Christian Eriksen, ma panchina insieme al danese si rivede anche Stefano Sensi. Fiducia a Diego Godin e Danilo D’Ambrosio al fianco di Stefan De Vrij. In avanti ci sarà la solita coppia d’attacco Romelu Lukaku – Lautaro Martinez con Alexis Sanchez che scalpita.

Queste le scelte degli allenatori:

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 7 Sanchez, 11 Moses, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 20 Valero, 24 Eriksen, 30 Esposito, 32 Agoumé, 34 Biraghi, 37 Skriniar, 87 Candreva.
Allenatore: Antonio Conte.

GETAFE (4-5-1): 13 Soria; 17 Olivera, 16 Exteita, 2 Djené, 22 Suarez; 12 Nyom, 24 Timor, 18 Arambarri, 20 Maksimovic, 15 Cucurella; 7 Mata.
A disposizione: 1 Chichizola, 30 Jean Paul, 4 Cabaco, 6 Chema, 8 Portillo, 9 Angel, 11 Diedhou, 19 Molina, 21 Fajr, 23 Jason, 26 Hugo Duro.
Allenatore: José Bordalás.

Arbitro: Taylor (ENG).
Assistenti: Beswick, Nunn.
Quarto Uomo: Kavanagh.
VAR e Assistente VAR: Attwell, Tierney.

Le regole UEFA per la sfida
– In caso di parità al 90′, si disputeranno i tempi supplementari e, eventualmente, i calci di rigore.

– Sarà possibile effettuare cinque sostituzioni, ma al massimo in tre momenti diversi della partita. Tra questi non sono inclusi i cambi durante l’intervallo, tra la fine dei tempi regolamentari e supplementari e nell’intervallo dei supplementari. Ai tempi supplementari è concessa un’ulteriore sostituzione.

– Tra campo e panchina saranno 23 i calciatori a disposizione degli allenatori, anziché 18.

LEGGI ANCHE:

Come vedere Inter-Getafe in TV e streaming: tutti i dettagli