Inter-Juve 1-1: Mariani fa il fenomeno e fischia un rigore inesistente per i bianconeri

0
55
avvocato-grimaldi-mariani-rigore-inesistente

Finisce in parità 1-1 il Derby d’Italia tra Inter e Juve, posticipo della 9a giornata di Serie A. Dzeko porta in vantaggio i nerazzurri al 17′ con un tap-in vincente dopo un palo di Calhanoglu. La squadra di Inzaghi non soffre più di tanto, ma paga a caro prezzo un fenomeno Mariani.

Una partita che sembrava condotta in porto, grazie al vantaggio del giocatore bosniaco al 17esimo che i nerazzurri difendono con grande ordine al cospetto delle iniziative dei bianconeri che però poco e niente impensieriscono Handanovic. Ma a pochi secondi dal gong, l’arbitro fenomenale si sente in dovere di controllare un contatto al limite dell’area interista tra Dumfries e Alex Sandro, assegnando un rigore inesistente ai bianconeri che viene trasformato da Paulo Dybala. Così la squadra bianconera porta a casa un punto regalato dall’arbitro, lasciando ai nerazzurri la rabbia per l’occasione sfuggita per un episodio rivedibile, che ha scatenato anche l’ira di Simone Inzaghi poi espulso. A fare festa sono Napoli e Milan, che vedono i nerazzurri rimanere a meno sette.

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella (8 Vecino 90′), 77 Brozovic, 20 Cahlanoglu (5 Gagliardini 61′), 14 Perisic (2 Dumfries 72′); 9 Dzeko, 10 Lautaro (7 Sanchez 72′).

A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 32 Dimarco, 33 D’Ambrosio, 48 Satriano.
Allenatore: Simone Inzaghi

JUVENTUS (3-5-2):  1 Szczesny; 6 Danilo, 19 Bonucci, 3 Chiellini; 11 Cuadrado (10 Dybala 65′), 20 Bernardeschi (30 Bentancur 18′), 27 Locatelli ( 21 Kaio Jorge 83′), 14 McKennie ( 5 Arthur 83′), 12 Alex Sandro; 44 Kulusevski (22 Chiesa 65′), 9 Morata.
A disposizione: 23 Pinsoglio, 36 Perin, 2 De Sciglio, 4 De Ligt, 8 Ramsey, 17 Pellegrini, 24 Rugani.
Allenatore: Massimiliano Allegri.

Marcatori: 17′ Dzeko (I), 89′ Dybala (J) su rig.
Ammoniti: Barella (I), Alex Sandro (J), Perisic (I), Chiellini (J)
Note: espulso Simone Inzaghi (I) per proteste
Recupero: 3′ – 5′.

Arbitro: Mariani.
Assistenti: Meli, Peretti.
Quarto Uomo: Ayroldi.
VAR: Guida.
Assistente VAR: Passeri.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Calvarese: “Juve-Inter, Cuadrado è un giocatore di difficile lettura”