Inter – Bellinazzo:”Le plusvalenze a giugno per non saranno necessarie”

0
530
plusvalenze inter - calciomercato

L’Inter ha ufficialmente raggiunto gli obiettivi concordati con l’Uefa che ha portato alla chiusura del regime di settlement agreement. Marco Bellinazzo il giornalista de Il Sole 24 Ore  ha smentito tramite il suo profilo Twitter le voci sulla necessità di plusvalenze obbligatorie per il Fair play finanziario:

“La UEFA promuove i conti dell’ Inter che esce dal regime di Settlement Agreement imposto nel 2015. Dunque, non sarà obbligatorio quest’anno fare plusvalenze per il Fair play finanziario. Il mercato estivo, come detto spesso, risponderà a mere logiche di investimento sportivo. Restano i limiti ordinari di bilancio che gradualmente verso il 2021 imporranno di chiudere il triennio in sostanziale pareggio di bilancio (tolleranza a -5 milioni). La potenza di spesa di Suning quindi potrà esprimersi nella misura in cui aumenteranno ricavi”.

Questo è quanto afferma il giornalista de Il Sole 24 Ore Marco Bellinazzo, che precisa anche come rimangano comunque attivi i limiti ordinari di bilancio: per il 2021 bisognerà comunque raggiungere il pareggio su base triennale.

La @UEFA promuove i conti dell’ @Inter che esce dal regime di Settlement Agreement imposto nel 2015. Dunque, non sarà obbligatorio quest’anno fare plusvalenze per il Fair play finanziario. Il mercato estivo, come detto spesso, risponderà a mere logiche di investimento sportivo— Marco Bellinazzo (@MarcoBellinazzo) May 17, 2019