Inter, Miccoli da ragione a Conte e Ranocchia: “E’ vero, sui nerazzurri c’è accanimento mediatico”

0
167
conte-miccoli-ranocchia-inter

Primo bivio stagionale per l’Inter di Antonio Conte. Due punti nelle prime quattro giornate di Champions League, la squadra nerazzurra questa sera scenderà in campo al Borussia Park con l’obbligo di vincere se vuole ancora sperare nella qualificazione agli ottavi di finale. Ma della situazione dell’Inter, delle possibilità che superi il turno e più in generale del cammino dei nerazzurri di Conte ne ha parlato nelle ultime ore anche l’ex attaccante del Palermo Fabrizio Miccoli:

“E’ vero che l’Inter è partita male ma può ancora passare – dice convinto Miccoli -. Non dipende solo dall’Inter, il Real Madrid deve battere il Gladbach all’ultima ma il Real scende sempre in campo per vincere. Mi auguro che l’Inter possa far bene e secondo me in campionato farà comunque benissimo. Dicono che Conte sia cambiato, ma secondo me uno come Antonio non cambia. Se decidi di rimanere sei consapevole del fatto che tutti hanno fiducia in te”.

INTER PRESA DI MIRA

Miccoli ha poi affermato che l’Inter è la squadra maggiormente attaccata dai media, dando ragione ad Antonio Conte e Andrea Ranocchia (LEGGI QUI): “Io sono d’accordo con lui quando dice che l’Inter è la squadra italiana presa maggiormente di mira. Anche Ranocchia l’ha detto ieri. Non so perché e non capisco questa cosa, ma si dà sempre molto risalto all’Inter, sia nel bene che nel male. Non è facile in questo momento a livello mediatico far parte dell’Inter perché rispetto ad altre società è presa abbastanza di mira”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Fuochi d’artificio sotto l’hotel dell’Inter, Bonhof: “Sciocchezza assoluta. Ci dissociamo”