Inter-Napoli, i tifosi azzurri chiedono la vittoria a tavolino senza conoscere il regolamento

0
24
inzaghi-inter-napoli

“E’ una vergogna, partita falsata”, “Vogliamo i 3 punti perché Satriano non poteva giocare”, sono queste alcune proteste dei tifosi del Napoli sui social contro l’Inter. Cosa c’entra Satirano? Perché il suo nome è rimbalzato sui social nelle ore successive? C’entra perché qualche scienziato del Napoli ha invocato il possibile 0-3 a tavolino in favore degli azzurri a causa dell’impiego di un giocatore squalificato. Secondo la tesi dello scienziato, Inzaghi avrebbe commesso un clamoroso errore nello schierare il calciatore, ma in realtà non è così. Regolamento alla mano, la giustizia sportiva prevede che il calciatore sanzionato con la squalifica per una o più giornate deve scontare la sanzione nelle gare ufficiali della squadra nella quale militava quando è avvenuta l’infrazione che ha determinato il provvedimento. Beccando, addirittura, 3 giornate di squalifica per una testata, dimostratasi peraltro mai portata nei confronti (LEGGI QUI).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Martin Satriano🇺🇾 (@satrianoo)

Quindi, il giorno precedente Satriano non è stato convocato per Sassuolo-Inter Primavera e così Inzaghi ha deciso di portarlo in panchina nel match della prima squadra, inserendolo poi nel finale. Mossa assolutamente lecita. Per dirimere eventuali dubbi sul dettato dell’articolo è intervenuta la stessa FIGC:

“Occorre avere riguardo a due princìpi, nel tempo affermati dalla giurisprudenza di questa Corte, quello di specificità e quello di effettività. In base al primo la sanzione deve essere scontata nella competizione in cui essa è maturata; il secondo, invece, vuole garantire l’effettiva applicazione della sanzione. Alla luce dei sopra richiamati principi, che vanno coordinati tra loro, la squalifica inflitta al Conti dovrà essere scontata nel CAMPIONATO “PRIMAVERA” “. 

Dunque, la squalifica va scontata con l’Inter Primavera nel campionato Primavera e Inter-Napoli rimane sempre 3-2.

Amen

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “I rigoristi? Ho detto ‘fate voi’. Lautaro ha una grande personalità”