Inter-Real, le formazioni ufficiali: la Lu-La in l’attacco, Gagliardini in mezzo

0
74
lukaku-lautaro-inter-europa-league

Conto alla rovescia verso Inter-Real Madrid, con i nerazzurri attesi dalla quarta giornata del Gruppo B di Champions League questa sera alle 21 a San Siro. Antonio Conte si affida al solito duo Romelu Lukaku – Lautaro Martinez, chiamato mai come questa sera a trascinare i nerazzurri. In porta c’è Samir Handanovic. Torna la difesa top con Milan Skriniar dal primo minuto a fianco di Stefan De Vrij centrale e  Alessandro Bastoni a sinistra. A centrocampo, Nicolò Barella e  Roberto Gagliardini copriranno le spalle ad Arturo Vidal. Dopo la brutta prova di domenica, Ashley Young è chiamato al pronto riscatto. Si rivede finalmente Stefano Sensi, che andrà in panchina. Ennesima panchina per Christian Eriksen.

Zidane deve fare i conti con diverse defezioni pesanti, su tutte quella del proprio leader Sergio Ramos e di Karim Benzema, che lì davanti sarà sostituito da Mariano Diaz. Si rivede Dani Carvajal a destra, recuperato anche Casemiro che però andrà in panchina: titolare è Martin Odegaard.

Inter-Real: queste le scelte di Antonio Conte e Zinedine Zidane:

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 5 Gagliardini, 15 Young; 22 Vidal; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 35 Stankovic, 97 Radu, 7 Sanchez, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 14 Perisic, 24 Eriksen, 33 D’Ambrosio, 36 Darmian, 44 Nainggolan.

Allenatore: Antonio Conte.

REAL MADRID (4-3-3): 1 Courtois; 2 Carvajal, 5 Varane, 6 Nacho, 23 Mendy; 10 Modric, 21 Ødegaard, 8 Kroos; 17 Vazquez, 24 Mariano Diaz, 7 Hazard.

In panchina: 13 Lunin, 26 Altube, 11 Asensio, 12 Marcelo, 14 Casemiro, 20 Vinicius Jr., 22 Isco, 25 Rodrygo, 32 Chust, 34 Hugo Duro.

Allenatore: Zinedine Zidane.

Arbitro: Taylor (ENG). Assistenti: Beswick – Nunn. Quarto uomo: Coote.  Var: Attwell. Assistente Var: Betts.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Dove vedere Inter-Real in TV e streaming: tutte le informazioni