Home Notizie Inter-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali: Conte non cambia nessuno

Inter-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali: Conte non cambia nessuno

2
0
lukaku-lautaro-inter-spal

Alle 21 alla Düsseldorf Arena l’Inter di Antonio Conte sfida lo Shakhtar Donetsk nella semifinale di Europa League. In palio un posto in finale per affrontare il Siviglia che domenica ha battuto per 2-1 il Manchester United. Conte si affida a quelli che ormai sono diventati i suoi uomini affidabili, confermando in difesa il trio Diego Godin a destra, Stefan De Vrij centrale e Alessandro Bastoni a sinistra. In centrocampo con Nicolò Barella, Roberto Gagliardini e Marcelo Brozovic con Romelu Lukaku e Lautaro Martinez a guidare l’attacco.

Questi i 22 titolari scelti da Antonio Conte e Luis Castro.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 7 Sanchez, 11 Moses, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 20 Valero, 24 Eriksen, 30 Esposito, 31 Pirola, 34 Biraghi, 37 Skriniar, 87 Candreva.
Allenatore: Antonio Conte.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): 30 Pyatov; 98 Dodô, 4 Kryvstov, 5 Khocholava, 22 Matviyenko; 8 Marcos Antonio, 6 Stepanenko; 11 Marlos, 21 Alan Patrick, 7 Taison; 10 Junior Moraes.
A disposizione: 81 Trubin, 9 Dentinho, 14 Tetê, 15 Konoplyanka, 19 Solomon, 20 Kovalenko, 27 Maycon, 28 Marquinhos, 50 Bolbat, 76 Pikhalonok, 77 Bondar, 99 Fernando.
Allenatore: Luis Castro.

Arbitro: Marciniak (POL).
Assistenti: Sokolnicki (POL), Listkiewicz (POL).
Quarto Uomo: Collum (SCO)
VAR e Assistente VAR: Gil (POL), Kwiatkowski (POL).

LE REGOLE

Il match si disputa in gara unica: in caso di pareggio al 90′ si disputano i tempi supplementari ed, eventualmente, i calci di rigore.

Le squadre potranno effettuare cinque sostituzioni, ma al massimo in tre momenti diversi della partita. Tra questi non sono inclusi i cambi durante l’intervallo, tra la fine dei tempi regolamentari e supplementari e nell’intervallo dei supplementari. Ai tempi supplementari è concessa un’ulteriore sostituzione.

LEGGI ANCHE:

Europa League, anche Inter-Shakhtar Donetsk in chiaro su TV8