Inter-Verona 2-0: Barella e Dzeko spiazzano i gialloblù

0
37
barella-dzeko-inter
CPS Images/GettyImages

Dopo la vittoria contro la Juve, l’Inter di Simone Inzaghi supera 2-0 l’Hellas Verona allo stadio San Siro e si porta provvisoriamente a -1 (con una partita da recuperare) dal Milan impegnato domenica sera a Torino. In avvio di partita attento il portiere rossoblù Montipò su Ivan Perisic, che pochi minuti dopo serve l’assist del vantaggio a Nicolò Barella. Joaquin Correa vicino al raddoppio, ma lo trova Edin Dzeko sulla sponda del solito Perisic. Handanovic salva su Simeone, fuori De Vrij per un affaticamento muscolare. Pericolosi Ceccherini e Lasagna, loro come Hakan Calhanoglu e Danilo D’Ambrosio che colpisce il palo.

IL TABELLINO

Inter-Verona 2-2

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij (33 D’Ambrosio 46′), 32 Dimarco (95 Bastoni 65′); 2 Dumfries, 23 Barella (22 Vidal 65′), 77 Brozovic, 20 Calhanoglu (5 Gagliardini 83′), 14 Perisic; 9 Dzeko, 19 Correa (18 Gosens 59′).
A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 7 Sanchez, 8 Vecino, 13 Ranocchia, 36 Darmian, 88 Caicedo.
Allenatore: Simone Inzaghi.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): 96 Montipò; 16 Casale, 21 Günter, 17 Ceccherini (18 Cancellieri 82′); 5 Faraoni (29 Depaoli 62′), 61 Tameze, 14 Ilic, 8 Lazovic (31 Šutalo 82′); 24 Bessa (11 Lasagna 62′),10 Caprari; 99 Simeone.
A disposizione:  12 Chiesa, 74 Boseggia, 30 Frabotta, 45 Retsos, 78 Hongla, 88 Praszelik.
Allenatore: Igor Tudor.

Marcatori: 22′ Barella (I), 30′ Dzeko (I)
Ammoniti: Dumfries (I), Brozovic (I)
Recupero: 1′ – 3′

Arbitro: Marinelli.
Assistenti: Rossi, Liberti.
Quarto Uomo: Massimi.
VAR: Aureliano.
Assistente VAR: Cecconi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

L’avvocato di De Vrij: “Stefan è uscito da un brutto incubo. Danneggiata anche l’Inter”

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Veri Interisti (@veriinteristi)