Inzaghi: “Ho dei ragazzi strepitosi. Sabato un’altra gara dura”

Dopo la vittoria netta dell’Inter contro lo Spezia di Thiago Motta, Simone Inzaghi si presenta davanti ai microfoni di Danz per commentare i 90 minuti di San Siro. Queste le sue parole:

“Era una partita importante da approcciare bene, i ragazzi sono stati strepitosi: sono molto soddisfatto. Quanto è importante la porta inviolata? Motivo di soddisfazione, i ragazzi sono stati attentissimi. Non abbiamo mai dato campo agli avversari, stasera avevo quattro difensori di ruolo: sono stati bravi e molto compatti. Dobbiamo andare avanti, non ancora abbiamo fatto nulla. Calhanoglu ci ha messo del suo per crescere, partita dopo partita. Soddisfatto di lui ma di tutti, stiamo crescendo. Adesso abbiamo partite importanti, con questa voglia possiamo crescere ancora. Siamo stati bravi, abbiamo fatto quindici passaggi e abbiamo fatto gol. A Venezia sul primo gol ne abbiamo fatti ventidue. Bisogna avere qualità nei passaggi se ci sono le squadre che ti aspettano”.

DUMFRIES

“Mi è piaciuto molto, ma io l’ho sempre utilizzato, alternandolo con Matteo. Siamo soddisfatti, penso che tutte le partite che ha fatto le ha fatte bene. Poi c’è stato l’episodio con la Juve che abbiamo visto tutti com’è andata. Nelle ultime due non ha giocato perché Darmian era in grande forma. Dumfries si è inserito molto bene nello spogliatoio, sarà un valore aggiunto”.

RECUPERI

“L’augurio è quello di poter recuperare qualcuno per avere più scelte. L’Inter cosa punta per Natale? L’Inter deve continuare così perché davanti si corre e nessuno si ferma. Milan e Napoli stanno facendo grande campionato, anche l’Atalanta, dobbiamo continuare così”, conclude Inzaghi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -