Inzaghi: “Il bicchiere? Mezzo vuoto. Problemi per Barella, Dzeko e Bastoni”

0
29
inzaghi-inter

Il pareggio nel derby contro il Milan ha lasciato l’Inter a sette punti dalla vetta: “Il bicchiere è mezzo vuoto perché abbiamo creato tantissimo e sbagliato un rigore – ha commentato Simone Inzaghi a fine partita -. Meritavamo di più, ma abbiamo affrontato un’ottima squadra. Prestazioni del genere ci danno consapevolezza di noi”. La distanza resta di sette punti: “Dobbiamo recuperare forze ed energie, c’è qualche giocatore acciaccato. Contro Juve e Milan meritavamo di vincere, ma rossoneri e Napoli stanno tenendo un ritmo incredibile. C’è tempo e margine per recuperare. Entrambe le squadre hanno giocato a ritmo altissimo, ma potevamo tutte e due giocarlo meglio – ha proseguito il tecnico dell’Inter commentando i due rigori sbagliati su quattro in campionato -. I nostri rigoristi sono Lautaro e Calhanoglu, certo che che avessimo segnato e contro l’Atalanta avremmo punti in più importanti”.

Proprio Hakan  Calhanoglu ha segnato da ex in un clima ostile: “Sono lui e Lautaro a decidere in quei momenti. Hakan sta facendo bene, stasera un’ottima partita come contro l’Udinese. Giocando ogni tre giorni devo fare delle scelte e ruotare in mezzo al campo, non è semplice e ho sempre dei grandi dubbi. Abbiamo fatto i primi venti minuti non approcciando benissimo – ha concluso Inzaghi -, abbiamo cominciato a tenere la palla e loro sono una squadra tecnica e devi cercare di comandare la partita. Devi farli correre, tranne i primi quindici minuti e gli ultimi abbiamo comandato a lunghi tratti la partita. Barella ha avuto un affaticamento, avevo qualche problema anche con Dzeko e Bastoni. Giocando con questi ritmi ci possono essere situazioni del genere”.

Dazn

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Correa: “Brozovic giocatore impressionante. Luiz Felipe? Non piangeva per me, ma per il rosso”