Inzaghi: “Liverpool? Mancano ancora due mesi. Testa al Torino”

0
50
inzaghi-inter-dazn

Dopo la nettissima vittoria allo stadio Arechi, Simone Inzaghi commenta così ai microfoni di Sky Sport l’ennesima vittoria della sua Inter. Queste le sue parole:

“L’atteggiamento giusto. Sulla carta, queste gare sembrano semplici, ma non è così. Bravi i ragazzi a interpretarla bene fin da subito. Ho fatto dei cambi, ma non si nota: sono tutti coinvolti. Ora c’è già il Torino, dobbiamo continuare così con l’ultimo sforzo. Una crescita continua. Abbiamo sempre giocato un ottimo calcio, anche inizialmente. Probabilmente abbiamo lasciato qualche punto con la Champions. Bravi a non abbatterci, ora siamo in testa e vogliamo restarci”.

CHAMPIONS LEAGUE

“Il Liverpool, con City e Bayern, è una di quella squadre da evitare. Poi il sorteggio ha detto questo. Ma ci sarà da veder come si arriva a febbraio. Noi volevamo gli ottavi con tutte le forze, ora ce lo giocheremo nel migliore dei modi, riconoscendo la grande forza dei Reds. Ora però testa al campionato, mancano ancora due mesi…”.

IL MOMENTO

“Siamo in un ottimo momento, ma in tanti non si sono mai fermati, come quelli che vanno in Nazionale. Giusto recuperare forze fisiche e soprattutto mentali. Stiamo tenendo ritmi alti in partite molto difficili da affrontare”.

IL CALENDARIO

“Magari, vedendo come poi è andata, avrei voluto il tradizionale. Penso che siamo gli unici in Europa ad avercelo così difficile. Peraltro avremo in mezzo anche Coppa Italia e Supercoppa. Sia in Italia che all’estero, tutti questi scontri diretti ce li abbiamo solo noi. Francamente avrei voluto lo stesso calendario del girone di andata”.

Sky Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: