Inzaghi: “Vidal un valore aggiunto. Mi diverto a vedere giocare l’Inter”

0
51
inzaghi-inter-champions

Questo il primo commento del tecnico nerazzurro Simone Inzaghi, arrivato ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, loro venivano da due vittorie e arrivavano qui sulle ali dell’entusiasmo. La partita è stata complicata, ma siamo stati squadra creando tantissimo. Abbiamo preso due pali e una traversa, possiamo migliorare ancora tanto ma abbiamo espresso un ottimo gioco. Dobbiamo capire quando non si deve sbagliare, abbiamo preso ripartenze pericolose”.

LAVORO

“Di lavoro ce n’è da fare, ma questa squadra è un piacere vederla. Abbiamo giocato poche volte in casa, sfortunatamente; con questo pubblico meraviglioso siamo trascinati, abbiamo perso col Real in maniera incredibile e pareggiato con l’Atalanta sbagliando un rigore. Dobbiamo migliorare, ma mi diverto a vedere giocare questa squadra”.

“Stiamo recuperando Vidal e Sensi, c’è ancora qualcuno non al 100% come Correa e Calhanoglu ancora fuori mentre Gagliardini sta rientrando. Giocando ogni tre giorni serve l’aiuto di tutti”.

TANTE RIPARTENZE RISCHIOSE

“Secondo me dobbiamo migliorare lì; quando troviamo squadre di ripartenza dobbiamo essere puliti tatticamente. La sensazione è che abbiamo concesso 4-5 ripartenze pericolose, dobbiamo migliorare e stiamo lavorando. I gol sono pochi per quanto creato, abbiamo avuto 14 palle clamorose segnando due gol da calcio piazzato. Dovevamo segnare di più nel primo tempo. Il gol subito da Handanovic? Devo rivedere, però possono sbagliare tutti”.

“Si allena sempre con entusiasmo, lui e Sanchez mi hanno sempre dimostrato di voler aiutare. Volevano esserci già con la Lazio ma abbiamo fatto un’altra scelta. Arturo sta meritando questo spazio, è stato decisivo anche entrando a gara in corso; è un valore aggiunto della squadra e ha l’entusiasmo di un ragazzino”, ha concluso Inzaghi.

Sky Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inter-Sheriff Tiraspol 3-1: decisivi i gol di Dzeko, Vidal e De Vrij