Juric: “Bravi i ragazzi, c’è stato annullato anche un gol regolarissimo”

0
121
juric-verona

Queste le prime parole di Ivan Juric, tecnico del Verona, a Dazn dopo il ko di San Siro contro l’Inter: “La squadra ha giocato bene, come contro Fiorentina e Sampdoria. Avendo grandissima qualità, la chiudi e vinci facile. Se sei squadra normale, soffri un po’ di più, anche se relativamente, e perdi. Complimenti ai ragazzi, c’è stato annullato anche un gol regolarissimo. Di cosa stiamo parlando? Ci vuole coraggio a non darlo. Lasagna? Deve divertirsi un po’ di più, attaccare di più, dribbla, gioca. Stiamo lavorando davvero tanto e lui vuole migliorarsi, anche oggi ho visto passi in avanti come con la Fiorentina. voglio che si diverta, siamo salvi, nessuno ci mette pressione…”.

Juric aggiunge: “Vedo errori, ma li vedevo già prima e magari non succedeva nulla. È un momento così. Ma torno a dire: ultimamente stiamo tornando a giocare bene, magari ci mancano quei campioni che poi risolvono. Dispiace perché giochiamo bene, facciamo calcio, i ragazzi devono credere nel lavoro che fanno. Serve più attenzione, non devono mollare. La strada è questa. Favilli? Lo abbiamo preso perché era un’opportunità, in 3-4 partite ha fatto 2 gol e creato tanto. È un ragazzo veramente sfortunato con gli infortuni, si ferma spesso, fatica a trovare la condizione. Mi auguro per lui che trovi un equilibrio fisico. Non lo abbiamo mai avuto, come Benassi e tanti altri”.

Dazn

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Marotta: “Questo per il calcio è un momento tragico. Basta litigi”