Kuzmanovic: “Icardi alla Juve? Non riesco ad immaginare il casino”

0
2556
icardi-inter-conte-kuzmanovic

L’ex giocatore dell’Inter Zdravko Kuzmanovic, è stato intervistato da TuttoMercatoWeb Radio. L’ex calciatore nerazzurro ha parlato delle difficoltà che Christian Eriksen sta attraversando nella sua avventura all’Inter e nel campionato italiano.

Queste le sue parole: “In Premier League si gioca più aperto, box-to-box. In Serie A invece no, anche ai giocatori forti gli allenatori dettano movimenti e schemi – spiega Kuzmanovic -. Ho avuto la possibilità di giocare in Italia, Spagna e Germania e posso dire che la Serie A è la più difficile. In Inghilterra è ritmo alto e basta, mentre in Italia è difficile segnare anche alle piccole squadre”.

Un’opinione sulla lotta Scudetto: “Il Milan al momento è in testa: vedo altre squadre che sono magari più forti rispetto ai rossoneri, ma oggi giocano meglio loro. Sono convinto che potranno dire la loro fino alla fine. Vedo la Juve, invece, in difficoltà quest’anno: i bianconeri non giocano benissimo quest’anno e contro la Fiorentina si sono viste le difficoltà del momento. Secondo me è un bene vedere altre squadre avanti a lottare per lo Scudetto, sarebbe bello vedere vincere anche qualcun altro e non sempre la solita squadra”.

Sulla possibilità di vedere l’ex attaccante e capitano dell’Inter Mauro Icardi con la della Juve, il giocatore serbo ha detto: “Icardi conosce bene il campionato e in Italia si trova bene. Dovesse andare alla Juve non posso immaginare il casino, sapete, ci sarebbe grande confusione mediatica, insomma, sarebbe clamoroso dopo tutti gli anni all’Inter da capitano. Davanti la squadra di Pirlo, comunque, ha già Morata, ma se ci fosse la possibilità dovrebbero prenderlo”, conclude Kuzmanovic.

TuttoMercatoWeb Radio

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Skriniar, il ritorno del muro: ma la trattativa col Tottenham l’ha…