L’attacco vergognoso dei giornali a Satriano e la ‘testata’ che non c’è

0
40
satriano-inter-gol-genoa

La pesante squalifica a Martin Satriano ha fatto molto parlare: l’attaccante dell’Inter è stato fermato per 3 giornate dal Giudice Sportivo. Una sentenza senza senso che ha scatenato parecchie reazioni e accuse. Attacchi e parole sono arrivati da chi non ha visto neanche una singola immagine dell’accaduto (tifosi e giornali). Leggiamo insieme le parole scandalose firmate da un certo Pietro Marcello Galliano:

“Ha del surreale la vicenda che ha coinvolto Martin Satriano, grande promessa dell’Inter fortemente voluta da Simone Inzaghi. Una parabola discendente, culminata con l’estremo gesto nell’ultima giornata del campionato Primavera. Al 96′, a partita praticamente conclusa, Satriano si è reso protagonista all’interno di un episodio tanto violento quanto sconcertante. Nel match contro la Primavera della Roma, Satriano è andato a muso duro contro Monichelli, giocatore giallorosso. La lite è culminata con una testata per parte: sicuramente un gesto poco edificante da parte di entrambi i calciatori. Il giudice sportivo ha deciso di squalificare per quattro turni Monichelli; è andata leggermente meglio a Satriano, che salterà le prossime tre sfide di campionato”.

GUARDIAMO IL VIDEO DELLA “TESTATA”

Insomma, oh Dio, pazzesca testata di Satriano! Gesto killer che merita anche 10 giornate. Ma dove vogliamo andare con queste sentenze senza alcun senso? L’arbitro cosa ha visto? I giornali cosa hanno visto per attaccare questo povero ragazzo? Ma soprattutto, dove c’è questa testata? Sciacallaggio mediatico puro, titoli da parte della stampa e commenti sui social scandalosi, dimenticando che parliamo sempre di un ragazzo di soli 20 anni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Champions League, De Zerbi: “Contro l’Inter faremo di tutto per vincere”