Le Iene, Conte stizzito: “Buonuscita Inter e 18mln l’anno? Soldi meritati. Chi mi prende fa un colpaccio”

0
42
conte-le-iene

Antonio Conte è stato intercettato e punzecchiato da Le Iene che andrà in onda stasera, un servizio di Stefano Corti con l’ex tecnico dell’Inter. L’inviato lo ha raggiunto per dargli un nuovo personaggio della nota serie La Casa di Carta. Conte però pretende di più e il tempo a disposizione degli Spurs per cambiare rotta è poco. Infatti, il contratto del tecnico italiano è ricco ma a breve durata: “18 mesi sono quelli che abbiamo deciso insieme al club, per fare delle verifiche, sia da parte loro sia da parte mia. Penso che la cosa migliore sia lavorare tutti insieme, poi capiremo se potrò restare più a lungo. Ci spero perché questa è una bella società, il centro sportivo è fantastico. Sappiamo e so che dobbiamo essere pazienti, sono il primo a dover avere pazienza. All’inizio della stagione si lavora con più calma, a stagione iniziata è più difficile, ma a me va bene, spero di trovare le giuste condizioni”.

Sempre dai microfoni de Le Iene viene toccato anche l’argomento stipendio: “Ma veniamo al suo colpo in banca, le abbiamo portato questa maschera perfetta per l’occasione (Corti porge a Conte la maschera di Salvador Dalì, la stessa utilizzata dai protagonisti delle serie La Casa di Carta, ndr.). L’aiuterà a portare a buon fine il colpo! Da oggi il suo soprannome sarà Lecce! Entra ufficialmente nella banda de La Casa di Carta! Un colpicino in banca l’abbiamo fatto, 17.5 milioni all’anno più la buonuscita…”.

Il tecnico replica stizzito: “Si ma non è così, tu fai il lavoro tuo ed è giusto che lo fai bene. Io lo faccio al top ed è giusto che mi paghino, sono soldi meritati. Penso che il colpo l’abbia fatto chi mi prende. Farà sicuramente un grande colpo”.

SportMediaset

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Sacchi: “L’Inter ha cercato di fregare un Milan che ha cercato di promuovere il calcio”