Le probabili formazioni di Samp-Inter: Lukaku in panchina, c’è Sanchez

0
253
sanchez-inter-pronto-a-rimanere-all-inter-sassuolo

Dopo la vittoria convincente per 6-2 contro il Crotone nell’ultima giornata, l’Inter non ha intenzione di fermarsi e vuole allungare ancora la striscia di vittorie consecutive, attualmente sono otto le partite vinte di fila dalla squadra di Antonio Conte.

Pur senza lesioni, per Romelu Lukaku la gara di Genova dovrebbe essere una opportunità per riposare: Antonio Conte non avrà Pinamonti, ancora fuori, ma può scontare sulla voglia di determinare di Alexis Sanchez e su un Lautaro Martinez in grandissima forma. Davanti dunque il duo sudemericano, con il centrocampo formato da Nicolò Barella, Marcelo Brozovic e Roberto Gagliardini, che verrà dunque preferito a Vidal dopo le critiche dello stesso tecnico al cileno. Sulle fasce Achraf Hakimi e Matteo Darmian, grandi protagonisti del successo contro il Crotone. Pochi dubbi in difesa, dove Milan Skriniar, Stefan De Vrij e Alessandro Bastoni sono i titolarissimi davanti a capitan Samir Handanovic.

Claudio Ranieri dovrebbe cambiare qualcosa in vista della sfida contro l’Inter.  In porta ci sarà Audero mentre in difesa Yoshida favorito per il posto sulla corsia di destra, Augello confermato a sinistra mentre la coppia centrale sarà composta da Tonelli e Colley. A centrocampo non ci sarà lo squalificato Ekdal che verrà sostituito da Adrien Silva. Il portoghese farà coppia con Thorsby mentre gli esterni dovrebbero essere Candreva e Jankto. In attacco dovrebbe rivedersi Keita Balde che potrebbe essere innescato da Verre anche se non sarebbe da escludere anche una coppia d’attacco formata dal senegalese e da Quagliarella.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello; Candreva, Thorsby, Verre, Jankto; Keita, Quagliarella.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Darmian; Lautaro Martinez, Sanchez.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: