Mamma che Inter! Asfaltato lo Shakhtar in lungo e in largo: doppietta di Dzeko

0
18
inter-dzeko-perisic-champions-ca

Mamma che squadra, che partita! L’Inter supera al Meazza lo Shakhtar per 2 a 0 al termina di una gara dominata in lungo e in largo dai ragazzi di Simone Inzaghi che nei primi 45 minuti confezionano 10 occasioni da gol nitide senza però concretizzare quanto di buono fatto in fase costruzione. Nella ripresa allora la riprende Edin Dzeko, autore nel primo tempo di uno degli errori più clamorosi sotto rete a regalare le due gioie che consentono a Simone Inzaghi di festeggiare e sperare che lo Sheriff non compia un nuovo miracolo andando a vincere contro il Real Madrid nella gara di questa sera.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Veri Interisti (@veriinteristi)

IL TABELLINO

Inter-Shakhtar 2-0

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 95 Bastoni; 36 Darmian (33 D’Ambrosio 78′), 23 Barella (22 Vidal 78′), 77 Brozovic, 20 Calhanoglu (12 Sensi 86′), 14 Perisic (32 Dimarco 86′); 9 Dzeko, 10 Lautaro (19 Correa 68′).
A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 11 Kolarov.
Allenatore: Simone Inzaghi.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): 81 Trubin; 2 Dodo, 3 Vitao, 5 Marlon, 22 Matviyenko; 6 Stepanenko (8 Marcos Antonio 46′), 7 Maycon; 14 Tete (11 Marlos 80′), 38 Pedrinho (15 Bondarenko 73′), 19 Solomon; 99 Fernando (20 Mudryk 80′).
A disposizione: 1 Shevchenko, 30 Pyatov, 4 Kryvstov, 26 Konoplia, 44 Korniienko, 45 Sikan, 70 Konoplyanka, 77 Bondar.
Allenatore: Roberto De Zerbi.

Marcatori: 61′ Dzeko (I), 67′ Dzeko (I)
Ammoniti: Vitao (S)
Recupero: 2′ –

Arbitro: Haţegan (ROM)
Assistenti: Grigoriu, Gheorghe (ROM)
Quarto Uomo: Petrescu (ROM)
VAR e Assistente VAR: Dingert, Fritz (GER).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inter-Napoli, Spalletti ammette: “Abbiamo perso contro una squadra fortissima”