Mancini su Barella: “È uno dei migliori centrocampisti d’Italia”

0
631
inter-barella-borussia-mancini

Il ct dell’Italia Roberto Mancini, presente a Roma per l’evento Social Football Summit, parla così dell’ottimo momento degli azzurri e delle previsioni in vista dell’Europeo. “Potevamo riportare i tifosi a seguire la squadra solo cercando di fare delle buone cose e giocando bene. Poi il fatto di aver sempre vinto ci fa molto piacere. Ancora non abbiamo vinto nulla, ma abbiamo messo le basi per il futuro e fatto una squadra in breve tempo”.

BARELLA UNO DEI MIGLIORI – “Il giocatore che mi ha sorpreso di più è Barelladice Mancini ai microfoni della Gazzetta dello Sport -. E’ stato uno dei primi. Non aveva tanta esperienza ma in poco tempo è diventato uno dei migliori centrocampisti italiani. Però tutti quelli che sono arrivati in seguito sono stati bravi, hanno qualità e sono giovani”.

IL SORTEGGIO“Abbiamo lottato per vincere il gruppo, poi rischiamo di prendere Francia e Portogallo… Ma è anche giusto così, è la fase finale dell’Europeo, non ci sono squadre semplici”. 

LA ROSA – “Non contando gli infortuni possono variare 1-2 giocatori. Devo portarne 23, sarà un gran dispiacere lasciare a casa qualcuno perché a questa Italia hanno contribuito 33-34 ragazzi”. 

IL FUTURO“L’Italia deve sempre partire per vincere, già all’Europeo. Garanzie non ce ne sono mai, puoi uscire giocando bene e andare avanti giocando male. Noi però dobbiamo giocare per arrivare in finale”, conclude Mancini.

Gazzetta dello Sport