Maradona jr indignato: “Inter-Napoli partita falsata. Darmian sviene”

0
1145
insigne-inter-napoli-serie-a-massa-arbitro-cartellino-rosso

Il Napoli di Rino Gattuso esce sconfitto dallo stadio San Siro per mano dell’Inter, nonostante una prestazione buona da parte dei partenopei. Nelle ultime ore la partita è stato etichettata come “falsata” e il “Napoli derubato”. Grande indignazione e delusione da parte dei tifosi azzurri che si sfogano sui social. Uno di questi è anche Diego Armando Maradona Jr, che commenta a caldo su Instagram la sconfitta dei partenopei: “Un calcio malato dal quale non si uscirà mai… che schifo ragazzi!”. Poi la frecciata ai due telecronisti di Sky Sport: “Bergomi e Caressa si stanno vedendo un’altra partita… non mi sorprende… è parte del teatro”.

Il figlio del Pibe de Oro prosegue: “Da oggi in poi è rigore anche quando si sviene e si viene sfiorati. Non vi lamentate se i bambini non vengono più negli stadi… ma che vengono a vedere? Questi sono i valori dello sport? Pareggio stretto. Sconfitta un vero e proprio furto. Forza Napoli sempre”, dalle parole di Maradona jr traspira grande delusione per la sconfitta della squadra di Gennaro Gattuso.

GATTUSO: “RIGORE DUBBIO”

Per Rino il rigore dato all’Inter era un rigore “dubbio”: “Ho detto a Massa che due minuti prima dell’espulsione fai i complimenti a Insigne e due minuti dopo lo butti fuori – continua Gattuso -. Solo in Italia succede questa roba qua, cacci un giocatore perché ti manda a ca*are dopo un rigore dubbio. Se in inglese dici fuck off non succede nulla, solo in Italia i giocatori vengono buttati fuori per questa roba. Allora io quando giocavo dovevo fare una partita sì e una no? Un vaffan*ulo dopo un rigore ci può stare, non puoi buttar fuori un giocatore e lasciare una squadra in dieci. Solo in Italia succede”.