Home Notizie Marotta: “L’obbligo di continuare nelle prestazioni, ma il clima è surreale”

Marotta: “L’obbligo di continuare nelle prestazioni, ma il clima è surreale”

2051
0
serie-a-marotta-inter-conte-mercato

A pochi minuti dall’inizio del match tra Atalanta e Inter, l’amministratore delegato della Beneamata, Beppe Marotta, parla ai microfoni di SkySport. Queste le sue parole:

“Tutte le partite sono importanti, perché ti danno punti e perché si cerca sempre una continuità che, a seguito di situazione oggettive come quelle delle positività improvvise al Covid, ancora non c’è – ha detto Marotta –. Oggi giochiamo contro una bellissima realtà del nostro calcio, da affrontare col dovuto rispetto e con la voglia di fare bene”.

URGENZA CONTINUA

“Abbiamo l’obbligo di continuare nelle prestazioni, ma il clima è surreale ed esistono difficoltà oggettive. Si creano degli scompensi, uniti anche a uno stress di un calendario compresso se si pensa che dopo la partita di oggi in 16 lasceranno per raggiungere i posti più svariati. Un disagio che incide negativamente”.

DOMINARE E NON VINCERE

“Siamo in una situazione interlocutoria della stagione, ci sono ancora tanti punti a disposizione e aspettiamo almeno la fine del girone d’andata. È vero che nessuno ci ha mai messo sotto sul piano del gioco. Oggi la caratteristica più negativa è che prendiamo troppi gol e lì Conte sta lavorando. Ma ripeto: serve grande pazienza, più avanti potremo rimettere in carreggiata”, conclude Marotta.

Sky Sport

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Serie A, dove vedere Atalanta-Inter in TV e streaming: tutte le informazioni

 

View this post on Instagram

 

SAVE NICOLÒ BARELLA.

A post shared by Veri Interisti (@veriinteristi) on