Home Interviste Marotta: “Servono grandi valori. Zhang ha dimostrato di amare l’Inter”

Marotta: “Servono grandi valori. Zhang ha dimostrato di amare l’Inter”

398
0
marotta - inter

Giuseppe Marotta ha aperto la conferenza stampa di inizio stagione:

“Buongiorno a tutti, vi ringrazio per aver raccolto l’invito a questa conferenza. Ci tengo a sottolineare e rimarcare con orgoglio un risultato importante ottenuto dall’Inter: il fatto di essere usciti dal settlement agreement. Si deve principalmente alla società che ha dimostrato di amare l’Inter. Il merito va anche al management, in cui io non c’ero, qui rappresentato da Alessandro Antonello e Piero Ausilio. Oggi le difficoltà sono inferiori rispetto al passato. Si riparte: per il presidente Steven Zhang è la prima stagione dall’inizio da presidente. Esistono due grandi diritti: il primo è scegliere chi fa parte del progetto e il secondo è quello di scegliere i valori che rappresentano il club. Qui abbiamo una persona che rappresenta la storia della società (Lele Oriali, ndr). I valori sono la cultura del lavoro, la cultura della vittoria che ha portato a ottenere quei risultati e che noi dobbiamo riportare nuovamente e il terzo valore è il senso di appartenenza che ti fa amare questi colori e la maglia. Parlavo degli uomini: quando parlo di uomini sottolineo quel che abbiamo fatto. Al mio fianco c’è Antonio Conte, che noi abbiamo accettato velocemente perché in lui crediamo. Sono nel calcio da tanti anni e spesso mi è stato chiesto quanto vale un allenatore in percentuale e oggi ancora non lo so. Ritengo che la figura dell’allenatore sia fondamentale per quel che un professionista riesca a dare. Ha davvero una valenza molto forte. Conosco personalmente Conte e i risultati che ha ottenuto in diverse forme nel calcio. Credo che anche in lui ci siano i valori di cui sopra che noi vogliamo estendere ai nostri giocatori e alla società perché rispettandoli potremo dare grandi soddisfazioni e vittorie ai nostri tifosi”, dice Giuseppe Marotta.

Inter TV