Mazzarri: “Inter? Rammaricato solo per una cosa. Non è facile sostituire un giocatore come Nandez”

Il tecnico del Cagliari Walter Mazzarri è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia tra l’Inter e la squadra sarda. Queste le sue parole:

“Sappiamo che andiamo ad affrontare una corazzata, lo sanno tutti cosa sta facendo l’Inter. Faremo di tutto per metterli in difficoltà, ci vuole coraggio a farlo in uno stadio simile. Sappiamo che sono bravissimi nel palleggio, faremo il possibile per metterli in difficoltà: non posso dire quanto li presseremo alti, per dire. Dipenderà anche dalle loro capacità tecniche”.

ESPERIENZA INTER

“Esperienza positiva, rammarico di essere stato nel posto giusto al momento sbagliato. La mia Inter non era come quella degli anni successivi, se avessi avuto una squadra al livello di ora sarebbe stata una storia diversa. Avevo una rosa in cui la società è stata venduta ed era molto inferiore rispetto a quella di sempre”.

DALBERT

“Può fare l’esterno o la mezzala per me. Devo fare tante valutazioni per mettere in campo la migliore formazione possibile, al di là dei ruoli. Ma la formazione la darò domani”.

NANDEZ

“Intanto a gennaio non ci penso, ma spero che chi lo sostituirà riuscirà a fare il massimo. Non è facile sostituire un giocatore come lui, ma confido sul fatto che questa squadra riesca a palleggiare meglio per non far pesare troppo la sua assenza”, ha concluso Mazzarri.

Cagliari Calcio

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Barella: “A Madrid potevo evitare, chiedo scusa a tutti. Io capitano? No. Orgoglioso della maglia dell’Inter”

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -