Home Interviste Mazzola: “Arriverà un centrocampista forte. Niente nome, altrimenti…”

Mazzola: “Arriverà un centrocampista forte. Niente nome, altrimenti…”

10
0
mazzola-inter-bergomi-zanetti

Sandro Mazzola ha rivelato qualcosa di interessante a proposito del mercato dell’Inter. Intervistato dal quotidiano Libero, la leggenda nerazzurra si esprime così: “Un suggerimento a Beppe Marotta? Deve prendere un comandante a centrocampo, il giocatore che guarda e capisce cosa fare. E mi sa che arriva… Il nome? Sì, ciao, così domani si alza il prezzo“.

LA SOCIETA’

“Adesso la società è impostata in modo molto giusto. Ci stanno restituendo la fiducia che avemmo in loro negli anni ’70, quando fummo i primi ad andare a giocare in Cina e ad avvicinarci al loro mondo. Stanno capendo il nostro calcio e hanno voglia di imparare”.

EUROPA LEAGUE

“Credo che la squadra abbia tutte le possibilità e fisicamente sta bene. I rimpianti per lo Scudetto sono tanti, si poteva fare meglio. Però vincere l’Europa League, oltre che la conquista di un trofeo, significherebbe che c’è un gruppo che ha saputo reagire, ricominciare e vincere”.

ANTONIO CONTE

“Mi piace molto. Mi ricorda certi grandi allenatori dell’Inter. È uno che quando le cose non vanno bene prende in mano la situazione, guarda negli occhi i giocatori e li fa rendere. E quando alza la voce con la società per me ha ragione. Perché se non lo facesse i primi a perdersi sarebbero i giocatori. A suo modo combatte per cambiare le cose in meglio. Approvato il parallelo tra lui e Lautaro Martinez. Quando in tv lo vedo fare certe giocate mi volto verso figli e nipoti e dico: “’sti rob chii le fasevi anca mi”, le facevo anch’io queste cose”.

LUKAKU…E MESSI

“Benissimo, no mica male. Quando meno te lo aspetti fa l’azione decisiva. E non è solo forza. Fosse solo un tutto muscoli, la palla la perderebbe. Messi all’Inter? Sarebbe la fine del mondo, non dovremmo neanche giocare, si saprebbe già il risultato. Penso ci sia una possibilità su 100 di prenderlo: ma teniamola lì”, conclude Sandrone Mazzola.

Libero

LEGGI ANCHE:

Di Marzio, Inter-Vecino: cosa succederebbe in caso di addio anticipato