Mazzola: “L’Inter non mi convince. Ecco cosa farei se fossi in Conte”

0
171
mazzola-inter-conte

Sandro Mazzola, bandiera dell’Inter, parla a Radio Marte dell’imminente sfida tra i nerazzurri e il Napoli: “E’ forse ancora presto parlarne, ma la prossima è certamente una bella partita. Sono squadre che quest’anno, insieme a Milan e Juventus, possono lottare sino in fondo per il titolo – dice la leggenda nerazzurra –. L’Inter, comunque, non mi convince ancora: pesa l’eliminazione dalla Champions League e una continuità di prestazione carente”.

ANTONIO CONTE

“Non so perché ha scelto questa comunicazione aggressiva, forse ritiene che in questo modo riuscirà a ottenere il massimo dai suoi calciatori. Vuole tenerli sempre sulla corta”.

CHRISTIAN ERIKSEN

“Non so se viene utilizzato bene, per me sarebbe il caso di consentirgli di giocare 2-3 partite di seguito prima di giudicarlo. Se fossi in Conte farei così, altrimenti diventa difficile per tutti”.

INTER-NAPOLI

“Il Napoli è forte e Gattuso un buon allenatore. Non mi fido, ovviamente, da buon interista e penso sia un avversario forte e da rispettare. Chi toglierei agli azzurri? Forse MertensInsigne, in realtà a pensarci bene proprio nessuno. E’ giusto che giochino tutti i più forti per dare vita ad una grande partita, poi vinca il migliore. Ovviamente io spero nella mia Inter“, conclude Mazzola.

Radio Marte

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Barella: “Cagliari? Spiace avere segnato, ma io do tutto per l’Inter”