Mentana non perde tempo e lancia l’appello: “Se non ora quando?”

0
38
mentana-inter

Quando avrà letto sui giornali del probabile addio di Antonio Conte dall’Inter e del ridimensionamento del club dovuti alle difficoltà economiche di Suning e delle possibili cessioni dei big, Enrico Mentana non ha perso tempo e su Facebook ha scritto così: “Allora, tifosi facoltosi dell’Inter, se non ora quando?”

In pochi minuti centinaia di commenti dei follower di Mentana hanno risposto: 

“Ci vorrebbero un pò di tifosi vip come lei che diano il via ad una iniziativa di azionariato popolare magari mettendoci (voi che potete) qualche migliaio di euro a testa, siamo milioni di tifosi al mondo, io 50/100€ li metterei” o anche:Ma fare tipo Bayern? 50%+1 di azionariato popolare? Da quelle parti qualche buon risultato pare sia arrivato”, oppure: “Con una colletta fra: Lei, Moratti, Lerner, Bonolis, Amadeus, Fiorello, Prof.Galli, Elio e le storie tese e Severgnini potete sistemare quasi tutti i debiti” e ancora: Ma come? Non era necessario un abbassamento dei costi ? Ora che la dirigenza giustamente lo propone gli andate contro? e poi: “La cosa bella è leggere azionariato popolare….Li voglio vedere un milione di persone che regala 500 euro ad una squadra di calcio, perché forse lo avete dimenticato ma servono 500/600 milioni” e infine:

“Si dice perché la Cina ha stoppato i finanziamenti al calcio, ma siete così innocenti da non pensare che questi signori non abbiano accumulato qualche miliardo in paradisi fiscali dai quali potrebbero attingere tramite altre finanziarie? La verità è che si sono accorti che il calcio non è Business in attivo per cui se ne vogliono andare”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

La Curva Nord non ci sta: “Zhang, prenditi le tue responsabilità oppure lascia la nostra città”