Moratti: “Conte ha valutato male l’Inter. Un piacere vedere giocare Dzeko”

0
27
moratti-massimo

Il Presidente Massimo Moratti applaude il lavoro dell’Inter e quello di Simone Inzaghi nel corso di un’intervista rilasciata al canale YouTube di Gianluca Rossi. Queste le sue parole:

“Sin dall’inizio Inzaghi ha fatto capire che avrebbe fatto giocare bene la squadra. È una promessa che poi ha mantenuto perché la squadra gioca sempre meglio. E avendo a disposizione tutta la rosa, ha anche la possibilità, anche avendo i cinque cambi a disposizione di avere giocatori freschi in partita. Sta sfruttando al meglio le nuove regole, complimenti a Inzaghi perché andiamo allo stadio e ci divertiamo tantissimo. Credo che l’Inter possa competere tranquillamente per vincere il campionato. Speriamo che arrivi presto. Conte? Forse non ha trovato nella società una risposta per costruire il futuro. Chi è al comando non ha sentito la fiducia o non hanno risposto in termini adeguati, quindi ha sentito la possibilità di andarsene e se ne è andato. Ha valutato male l’Inter perché l’ha valutata troppo poco per quello che era invece. Tutti pensavamo che l’uscita di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi fossero la ragione della sua uscita, in realtà Inzaghi e Marotta ci hanno fatto capire che con qualche aggiustamento la squadra funziona lo stesso e funziona ancora meglio. Conte ha fatto questo passo che a lui andrà benissimo perché adesso è al Tottenham, però poteva evitare di farlo in questo modo”.

I GIOCATORI

“Chi mi piace di più? Certamente Nicolò Barella, ricorda Nicola Berti anche se non del tutto. Un po’ fumantino? Sì, ma ha una vivacità notevole. A me non dispiace Lautaro Martinez perché ha una grandissima classe non espressa al 100%. Gli altri sono tutti buoni: Edin Dzeko è un piacere vederlo giocare, la difesa è forte, Marcelo Brozovic per conto mio è cresciuto in maniera incredibile. Aveva provato tanti ruoli e ora sinceramente è bravissimo, umile e sta facendo un gioco incredibile”, ha concluso Moratti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Calhanoglu: “L’Inter ha più qualità del Milan. Ero felice dopo aver segnato il gol nel derby”