Napoli-Inter 1-1: Eriksen aggiusta il pasticcio Handanovic-De Vrij

0
86
eriksen-inter

Il big match della 31esima giornata di Serie A finisce in pareggio: Inter Napoli danno vita ad una sfida spettacolare, che alla fine regala un punto a ciascuna squadra. Nel primo tempo l’autogoal di Handanovic, nella ripresa il gran goal di Christian Eriksen. Da segnalare anche due pali per l’Inter e una traversa per il Napoli.

La squadra di Gattuso fino al 36′ non riesce però a creare nessun pericolo dalle parti di Handanovic, anzi, è l’Inter a rendersi pericolosa con una traversa di Lukaku.

Arriva però, su un cross di Insigne dalla sinistra, un clamoroso errore firmato dalla coppia Handanovic-De Vrij , che condanna l’Inter a passare in svantaggio per la prima volta in questo girone di ritorno. La squadra di Antonio Conte reagisce come una capolista deve fare e poco più tardi assedia il Napoli, beccando però un altro legno (stavolta un palo) dopo una deviazione di Lukaku sul tiro di Eriksen.

La svolta nerazzurra però è ben evidente e dopo 10 minuti dall’inizio del secondo tempo arriva il goal del pareggio, firmato da un mancino chirurgico di Eriksen, arrivato al termine di una grande azione corale da parte dell’Inter. Gli uomini di Conte sono diversi rispetto al primo tempo, sono tornati in campo con la voglia di giocare a ritmi più elevati e di pressare in modo asfissiante gli avversari.

Gli ultimi minuti di partita poi non regalano squilli, con le due squadre che sembrano quasi più preoccupate di perdere che vogliose di vincere.

IL TABELLINO

NAPOLI-INTER 1-1
MARCATORI: 
36′ Handanovic (N, aut.), 55′ Eriksen (I)

NAPOLI: 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 4 Demme, 8 Fabian Ruiz (91′ 5 Bakayoko); 21 Politano (91′ 23 Hysaj), 20 Zielinski (88′ 7 Elmas), 10 Insigne; 9 Osimhen (74′ 14 Mertens).

In panchina: 16 Contini, 46 Idasiak, 3 Zedadka, 19 Maksimovic, 33 Rrhamani, 37 Petagna, 58 Cioffi, 68 Lobotka.

Allenatore: Gennaro Gattuso.

INTER: 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 24 Eriksen (84′ 5 Gagliardini), 36 Darmian (68′ 14 Perisic); 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez (75′ 7 Sanchez).

In panchina: 27 Padelli, 97 Radu, 8 Vecino, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 33 D’Ambrosio, 99 Pinamonti.

Allenatore: Antonio Conte.

Arbitro: Doveri. Assistenti: Costanzo – Ranghetti. Quarto Uomo: Marini. Var: Mazzoleni. Assistente Var: Paganessi.

Note
Ammoniti: 
Koulibaly (N), Darmian (I), Demme (N), Politano (N), Mertens (N), Hakimi (I), Manolas (N)
Corner: 3-3
Recupero: 1°T 1′, 2°T 4′.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Conte: “Le critiche? Sono io il problema, l’importante è che non tocchino l’Inter”