Oriali verso l’addio all’Inter? La Gazzetta: “In arrivo Riccardo Ferri”

0
44
nazionale-lele-oriali-inter-ritornato

La concentrazione è tutta sull’Europeo, poi con l’Inter si vedrà perché il futuro di Gabriele Oriali resta ancora da valutare. L’attuale first team technical manager, infatti, si incontrerà con la proprietà una volta terminata l’avventura con la Nazionale (si spera il più tardi possibile) per capire i margini di un’eventuale conferma: scenario, allo stato attuale, che non sembra più tanto probabile. Al suo posto, inizia a circolare il nome di Riccardo Ferri, bandiera interista e apprezzatissimo dai tifosi. Scrive la Gazzetta dello Sport.

MUSMARRA CONVINTO: ORIALI LASCIA

Così scrive il giornalista Alfio Musmarra: “L’Inter ha deciso: Gabriele Oriali non sarà più “first team technical manager”. La decisione è tutta del club che in queste settimane ha scelto di voltare pagina dopo l’addio di Conte. La dirigenza evidentemente non ha gradito le parole usate dallo storico dirigente interista alla Gazzetta in cui si diceva “molto preoccupato per il futuro del club”. È chiaro che l’esperienza ed il legame con i colori e la storia dell’Inter possa essere risultata “scomoda” per qualcuno, perché Oriali non si è mai piegato ad un certo tipo di logiche ed anche in questo caso ha preferito restare incline al suo modo di essere mettendo l’Inter sempre davanti a tutto.

Curioso che qualcuno abbia fatto uscire visioni a dir poco distorte sull’operato del “Lele” quasi a voler intendere che Conte e Oriali lavorassero per loro e non per l’Inter. Come se alla fine lo scudetto non l’abbia vinto il club… misteri della comunicazione da regime, dalla quale francamente non voglio far parte. Per Oriali l’Inter è sempre stata la sua casa, il suo chiodo fisso. Quando i discorsi per un suo ritorno in nerazzurro diventarono concreti fece un passo indietro con la Nazionale per evitare situazioni scomode ma il ct e la Federazione lo vollero fortemente confermare riconoscendogli un ruolo ritenuto di vitale importanza che evidentemente all’Inter non ha più. Al suo posto con ogni probabilità arriverà Riccardo Ferri, al quale non possiamo che augurargli un grosso in bocca al lupo!“.