Home Notizie Passa col rosso e fallisce l’alcoltest: patente ritirata a Brozovic

Passa col rosso e fallisce l’alcoltest: patente ritirata a Brozovic

80
0
brozovic-champions-league-conferenza-stampa-borussia

Problemi con la legge per Marcelo Brozovic, che non sta attraversando un periodo sereno come il resto della squadra. Reduce da un infortunio, il centrocampista croato è rientrato in campo da pochi giorni e ha visto la sua Inter perdere con il Bologna in rimonta e pareggiare contro il Verona nelle ultime due uscite stagionali. Malumori che devono aver condizionato il calciatore alla guida della sua Rolls Royce nella notte tra venerdì e sabato scorso. La Gazzetta dello Sport riporta alcuni dettagli della vicenda che ha coinvolto il giocatore nerazzurro e una pattuglia dei Carabinieri, che l’ha seguito poco dopo averlo intercettato in zona Porta Genova. Il risultato è stato comunque la patente ritirata per Brozovic.

Conte: “Troppi errori, ma dobbiamo guardare chi sta davanti a noi”

Secondo le prime ricostruzioni il giocatore non si sarebbe fermato al semaforo rosso, e i Carabinieri l’hanno dunque seguito per un controllo fino a viale Papiniano. Gli agenti avrebbero quindi chiesto al centrocampista dell’Inter di soffiare nella macchina per l’alcoltest e il risultato ha mostrato che Brozovic superava i limiti, seppur non di molto.

Marotta: “Cambiare modulo nel calcio moderno è una normalità”

A quel punto i Carabinieri hanno deciso di ritirargli la patente, rendendo ancora più amara la serata di Brozovic. Antonio Conte e la dirigenza dell’Inter, sempre molto attenti alla comunicazione e all’immagine dei propri atleti, non devono aver visto di buon occhio la vicenda ma, almeno per il momento, non sono previste multe da parte del club.

La Gazzetta dello Sport

LEGGI ANCHE:

Marotta: “Io via dall’Inter? Le solite fake news. Voglio vincere qui”