Perisic e Nainggolan verso il ritorno a Milano, GdS: “C’è il sì di Conte”

0
119
nainggolan-perisic-verso-il-ritorno-ce-il-si-di-conte-lista-champions

Da Mauro Icardi ad Ivan Perisic passando per Radja Nainggolan: la società nerazzurra ha diversi giocatori in prestito con il possibile diritto di riscatto. Visto, però, l’emergenza Coronavirus in questi mesi il presidente Steven Zhang non ha intenzione di svendere i propri calciatori: Beppe Marotta e Piero Ausilio dovranno così monitorare al meglio le situazioni.

Come svelato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l’esterno croato e il centrocampista belga potrebbero essere messi a disposizione nuovamente da Antonio Conte per una possibile permanenza a Milano in caso di mancati riscatti.

“O tutti pagano ciò che è stato pattuito, oppure Conte — in assenza di altre offerte adeguate — non avrebbe problemi a riaccogliere in rosa giocatori che da lontano hanno nel frattempo potuto valutare metodi e onestà intellettuale della guida tecnica nerazzurra: gioca chi merita, senza gerarchie particolari e senza tenere conto di antiche scorie”.

“Situazione ideale – spiega il quotidiano -, per chi è convinto e vuole dimostrare sul campo di essere ancora un campione. Insomma, potenziali grandi colpi a costo zero, giocatori già in casa che permetterebbero oltretutto più strade tattiche: in particolare, Nainggolan al top (sia fisicamente che a livello di testa) andrebbe a colmare una grave lacuna tecnica in mezzo al campo dove all’Inter mancano uomini di gamba, ma anche Perisic”, scrive la Gazzetta.

L’Inter potrebbe rivedere i propri piani con Mauro Icardi che andrà comunque via (LEGGI QUI). Il suo rientro a Milano con Conte non è possibile.

La Gazzetta dello Sport