Perisic: “Ecco in cosa sono migliorato di più. Futuro? Tra un paio di settimane ci incontreremo”

0
108
perisic-inter

Ivan Perisic ha parlato al fianco di Simone Inzaghi in conferenza stampa. Queste le sue parole:

“La differenza tra l’Inter di quest’anno e quella dell’anno scorso? Secondo me non c’è tanta differenza, giochiamo con lo stesso sistema e ci conosciamo da tanti anni. Il modulo è uguale, quest’anno abbiamo fatto meglio in Champions perché abbiamo creato di più e fatto più gol. Abbiamo meritato di passare il girone, mentre l’anno scorso è mancato poco”.

LA PERMANENZA ALL’INTER

“Gli ultimi due anni sono stati bellissimi per me. Io ho grande fame, vogliamo vincere anche quest’anno: stiamo giocando bene e vogliamo continuare così. Non mi piace parlare di futuro, sono concentrato sul presente”.

UN PERISIC MIGLIORATO

“In cosa sono migliorato maggiormente? L’anno scorso ho cambiato posizione: è stato difficile all’inizio, è un ruolo più complicato del precedente. Vediamo tra un paio di mesi se sarà la mia miglior stagione, se non si vince non sarà così. All’Europeo ho avuto il Covid, dunque ho avuto più giorni per riposarmi, e oggi si vede. Ho fatto tanti allenamenti, spero di continuare così”.

FUTURO

“Non mi piace parlare del futuro, sono concentrato sulla gara di domani. Vogliamo fare una grande partita e finire il girone al primo posto. Abbiamo tempo, sicuramente parleremo tra un paio di settimane e vedremo cosa può succedere”.

MODRIC

“Luka è prima un ragazzo e poi un calciatore veramente top. È il mio capitano, ho tanto rispetto per lui. Aiuta sempre tutti noi. Sarà difficile per chi verrà dopo di lui, ma in Croazia ci sono tanti talenti come Brozovic e Kovacic che giocano nella sua posizione e che sanno fare bene. Speriamo non possa giocare domani perché sarebbe più facile per noi. È un giocatore fantastico”, ha concluso Perisic.

Inter TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “Contro il Real bisogna fare qualcosa di più. Lautaro c’è, De Vrij in dubbio”