Pioli si irrita: “Noi del Milan non pensiamo di vincere lo scudetto”

0
115
pioli-rosica

Ai microfoni di DAZN si presenta uno Stefano Pioli irritato. Dopo il pareggio contro la Salernitana il tecnico del Milan non nasconde la sua delusione e spiega:

“Più deluso dal risultato o dagli errori? Quando non riusciamo a giocare da Milan siamo delusi. Dobbiamo fare decisamente meglio. Abbiamo iniziato bene e c’erano tutte le condizioni per chiudere la gara. Non siamo stati lucidi a gestire la palla e abbiamo cercato troppo la profondità. Abbiamo commesso anche errori difensivi che non avevamo fatto in precedenza, ma stasera va così. Siamo riusciti a pareggiarla, che a volte non succede. Dobbiamo cercare di fare meglio”.

SCUDETTO

“Questa è una situazione un po’ strana. Nessun addetto ai lavori che pensa che il Milan possa vincere lo scudetto e poi mi fate domande sulla possibilità di scudetto. Noi sappiamo di essere una squadra forte e che stasera non siamo riusciti a mettere in campo tutte le nostre qualità. Ma questo ci sprona a fare meglio. Campionato il livello è alto, nel ritorno poi è più difficile dell’andata. Chiaro che avremmo dovuto fare una prestazione diversa. Non siamo stati puliti e ludici contro una Salernitana che ha fatto una grande gara. Non è mancato il nostro atteggiamento mentale, perché sicuramente la squadra non è stata presuntuosa ne ha approcciato male la gara, è mancata la qualità. E se manca quella non si vincono le partite. Tabella scudetto? C’è una quota che deve essere alta dobbiamo puntare a migliorare il punteggio dell’anno scorso. Credo che oggi siamo tornati a pari punti con l’anno scorso, quindi c’è tanto da fare. Le prime cinque del campionato sono molto forti e il livello molto alto, l’equilibrio è sottile. Dobbiamo riprendere a spingere già dalla gara di venerdì prossimo”, ha detto Pioli.

Dazn

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Caressa attacca: “Inter? Non mi sembra sia questa grande cosa”