Prandelli: “Dobbiamo riconoscere la forza dell’Inter. Vittoria meritata”

0
1019
prandelli-calcio-stipendi

“Dobbiamo riconoscere la forza dell’Inter, che ha tecnica, fisicità, profondità. Ha giocatori importanti, quello che porto a casa è la buona reazione che abbiamo avuto. Ma la vittoria dell’Inter è meritata”. Questa l’analisi di Cesare Prandelli, ai microfoni di Sky Sport, dopo il ko 2-0 casalingo subito con l’Inter. “Poca qualità in costruzione? Abbiamo sbagliato spesso le uscite, sul primo gol con tre passaggi non siamo riusciti ad uscire dall’area, c’è stato qualche errore ma ribadisco la forza dell’Inter – ha spiegato il tecnico della Fiorentina -.  Pulgar? Diciamo che le scelte sono state obbligate e lui sta vivendo un momento particolare, forse ha avuto momenti di tristezza dopo il Covid ma è normale, è un ragazzo giovane che vivono lontani dalla famiglia. Eysseric ha fatto una buona partita, Valero nel primo tempo ha dato qualità, poi abbiamo provato ad osare con le due punte e invece abbiamo fatto meno bene. Per il resto dobbiamo dare merito agli avversari più che cercare nostre colpe”.

Ancora Prandelli: “La Fiorentina deve fare il salto da qualità e dipende da tutto da noi, ma è chiaro che è un campionato strano, dove tante volte prepari la gara e poi per tanti motivi devi fare tante cambi. Questa squadra è nata in un certo modo, metterla a posto durante queste settimane non è facile, ma abbiamo fatto ottime partite. Questa dimentichiamola, settimana prossima c’è uno scontro diretto e la Fiorentina deve solo pensare a salvarsi, lo dico da quando sono arrivato. La proprietà vuole programmare e investire, e i tifosi devono essere orgogliosi. Anche i giocatori indecisi se venire o meno a Firenze potranno dire sì dopo aver visto un centro sportivo del genere. Ci saranno tutte le squadre e anche i ragazzi capiranno il senso di appartenenza per questa maglia”, ha concluso il tecnico.

Sky Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Marotta: “Gli azionisti daranno tanto all’Inter. Andiamo avanti così”