Recoba: “La rosa dell’Inter è corta. Fuori Sanchez cambi non all’altezza”

0
1156
recoba-inter-conte-scudetto-tiki-taka

Alvaro Recoba è stato l’ospite d’onore del programma Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco su Canale 5. L’ex attaccante nerazzurro ha commentato il momento dell’Inter, il suo connazionale Diego Godin e l’infortunio di Alexis Sanchez. Ecco le sue parole: “Gianluigi Buffon ha fatto la parata più bella in carriera su di me, Inter-Parma a Verona (spareggio Champions League 1999-2000, ndr), perché io subito dopo che calcio la palla penso gol”.

I TIFOSI E LA ROSA DELL’INTER“Allo stadio c’è tanta gente, non mi ricordavo di giocare con tanta gente allo stadio. La realtà è che la rosa dell’Inter non è paragonabile con quella della Juventus, in questo momento ovviamente. Avere i due impegni è una cosa, forse l’Inter ha giocato mercoledì e doveva giocare subito sabato, insomma, ha fatto un po’ più di fatica. Questo la Juventus non ce l’ha, secondo me l’Inter deve avere al 100% sulle trentotto partite. Forse ha un po’ di ricambi in meno per affrontare tutte le due competizioni allo stesso livello”.

I CAMBI“È tutto un altro discorso, se tu togli Alexis Sanchez, che si è fatto male, non hai un giocatore alla sua altezza. Guardi la panchina, non ci sono scelte interessanti, c’è questo ragazzo Sebastiano Esposito oppure Matteo Politano… ma non è la stessa cosa come con Sanchez”.

CONTE E GODIN – “Ogni volta che c’è un cambio in panchina, tutti quanti prendono coraggio e tentano di cambiare le cose. Alla fine se Antonio Conte non vincerà lo scudetto sarà uguale a Luciano SpallettiDiego Godin? E’ contento, comunque io l’avrei preso lo stesso a parametro zero”, conclude Recoba.

Tiki Taka