Riscatto Icardi, il Psg potrebbe anticiparlo a gennaio.

0
1097
romano-icardi-psg-ufficiale-dugarry

Mauro Icardi sta conquistando Parigi. Il centravanti argentino, dopo un inizio in cui ha dovuto recuperare la forma migliore, avendo svolto il ritiro da parte in casa Inter, ha cominciato a segnare e non sembra fermarsi più. In Ligue 1 l’ex attaccante nerazzurro ha realizzato cinque reti in sei partite con la maglia del Psg. In Champions League invece, ha messo a segno quattro reti in quattro presenze. Numeri sicuramente convincenti.

OBBIETTIVO RISCATTO – Secondo le voci che stanno girando negli ultimi giorni, il direttore sportivo del Psg Leonardo, avrebbe avviato i contatti con l’Inter per anticipare il riscatto, inizialmente pattuito per giugno. Questo anche per porre fine ai possibili rumors circolati qualche giorno fa, secondo cui il classe 1993 non sarebbe così convinto di restare a Parigi anche il prossimo anno. Così i francesi avrebbero avviato i contatti con l’Inter per riscattare Icardi con qualche mese di anticipo. Il centravanti argentino, infatti, è stato individuato come l’erede di Edinson Cavani che ha il contratto in scadenza a giugno 2020.

SOLDI FRESCHI – Dunque, Leonardo è disposto ad anticipare il riscatto a gennaio, dando anche una mano alle casse del club meneghino, in cambio di uno sconto sulla cifra pattuita inizialmente, di settantacinque milioni di euro. Una mossa che, sicuramente, permetterebbe al Psg di risparmiare quasi cinque milioni ma che darebbe la possibilità all’Inter di muoversi con maggiore libertà sul mercato in entrata già da gennaio, assecondando le richieste di Antonio Conte.