Home Notizie Rueda ct Cile provoca, l’Inter non ci sta: “Frasi inaccettabili ed offensive,...

Rueda ct Cile provoca, l’Inter non ci sta: “Frasi inaccettabili ed offensive, Sanchez sempre problemi in Nazionale”

4970
0
sanchez-cile-infortunio-rueda

Inter non ci sta e replica alle dichiarazioni del commissario tecnico del Cile Reinaldo Rueda. Il club nerazzurro ha comunicato la propria posizione attraverso un comunicato apparso sul sito ufficiale della società di viale della Liberazione:

“FC Internazionale Milano ritiene inaccettabili, offensive e non corrispondenti alla realtà le dichiarazioni del commissario tecnico del Cile Reinaldo Rueda. Il Club ha da sempre la massima collaborazione e ottimi rapporti con tutti gli staff delle rappresentative nazionali. Nel particolare caso di Alexis Sanchez, il giocatore ha riscontrato un problema fisico in quasi tutte le convocazioni con la propria nazionale. In una di queste ha subito un grave infortunio che lo tenuto per tre mesi lontano dai campi da gioco. Questo ha rappresentato un grave danno sportivo per il Club, da sempre attento alla salute dei propri giocatori”.

inter.it

LE PAROLE DI RUEDA

Dobbiamo rispettarci a vicenda“. Era questo il messaggio lanciato dal commissario tecnico della nazionale cilena, indirizzato all’Inter per la condizione fisica di Alexis Sanchez che ieri si è fermato anzitempo durante l’allenamento con la Roja.

“I giocatori cileni hanno dimostrato di morire per la loro nazionale, ci giocano – spiega Rueda – A volte sono in condizioni di salute estreme e hanno sempre giocato. Con tutto il rispetto per le istituzioni europee, vorrei che si prendessero cura di loro meglio di noi

Rueda, che ha difeso l’operato del suo staff medico, ha parlato della gestione di Sanchez da parte dell’Inter: “Se posso essere orgoglioso di qualcosa, è dell’equipe medica di questa Nazionale e per loro serve rispetto. Vorrei che lo avessero anche quando hanno valutato Alexis prima di farlo giocare 45 minuti e poi 90 minuti. Dobbiamo rispettarci a vicenda: non è l’era coloniale, questo deve essere chiaro”.

Infine ha fatto il punto sulle condizioni di Sanchez: “Alexis si trascina un fastidio. Ieri è uscito per prevenzione, oggi è stato valutato dallo staff medico ed è stata esclusa ogni complicazione. Oggi ci alleneremo e vedremo come risponde per prendere una decisione. Non rischieremo la sua situazione fisica“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

VIDEO – Cassano frecciata a Conte: “Non cambia mai, non inventa nulla”