Home Interviste Sanchez: “Lukaku e Lautaro sono due potenze. Vidal top mondiale”

Sanchez: “Lukaku e Lautaro sono due potenze. Vidal top mondiale”

278
0
probabili-formazioni-ludogorets-inter-europa-league-sanchez-lautaro-serie-a

E’ uno dei protagonisti assoluti in questo avvio di stagione. Con due assist e prestazione di altissimo livello, Alexis Sanchez parla così delle vittorie contro la Fiorentina e il Benevento in Serie A. Queste le sue parole ai microfoni dell’emittente satellitare Sky Sport: “La prima gara è stata molto difficile, perdevamo 3-2 e dopo abbiamo rimontato – dice il cileno parlando della pazza rimonta per 4-3 dell’esordio in campionato -. La grinta e la voglia deve esserci sempre quando giochi nell’Inter. Ora è troppo presto per pensare in grande, dobbiamo migliorare a livello di testa, nel gioco e in difesa. Credo che stiamo facendo bene, ma possiamo fare di più”.

LA CONDIZIONE FISICA DI SANCHEZ

“Mi sento bene, mi manca solo giocare di più: più gioco e più mi sento meglio. Voglio la palla per fare assist e gol. Sono contento perché mi sento in forma, faccio il lavoro che amo di più e sono sempre stato abituato a giocare per grandi squadre. Prima dello United, volevo respirare un’altra aria: quando sono arrivato all’Inter ho trovato Antonio Conte che è un tecnico che non ti fa mollare. Anche il gruppo vuole vincere qualcosa, si è creata una famiglia in tutti i sensi ad Appiano Gentile”.

OBIETTIVO SCUDETTO

“E’ troppo presto per parlarne, ma posso dirlo più avanti. Ora dobbiamo essere più determinati, non rilassarci e stare sempre focalizzati su ogni partita, facile o difficile che sia”.

ARTURO VIDAL

“Lo conoscono tuti, io da 15 anni: abbiamo giocato sempre insieme. E’ uno che capisce il calcio, trovare giocatori così non è facile a livello mondiale. Ha una visione a 360 gradi, una qualità importante per noi attaccanti”.

LAUTARO E LUKAKU

 “Sono due potenze e sono complementari”, conclude Sanchez.

Sky Sport

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Lukaku miglior giocatore dell’EL: “Grazie Inter. Spero in grandi successi”